Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Punto sulla campagna ortofrutticola con l'OP Fonteverde

Campagna particolare per la carota siciliana, bene patata e melone retato

Per le aziende impegnate in diverse coltivazioni, sia orticole che frutticole, è sempre importante fare il punto della situazione, step by step, lungo tutta la campagna agraria. Alcune coltivazioni, d'altro canto, stanno per giungere alla fine e altre sono al centro della loro stagionalità, mentre altre ancora si trovano in fase iniziale. E' il caso dell'OP Fonteverde di Ispica, in Sicilia. Con questa azienda abbiamo tracciato un bilancio della situazione attuale, sia per quanto riguarda le produzioni in campo sia per la loro commercializzazione.

Patrizia Calabrese

A guidarci in questa analisi è stata Patrizia Calabrese, direttore commerciale dell'OP, la quale ha fornito un resoconto cominciando proprio da quella che è stata una campagna "particolare" della carota novella di Ispica, core business dell'azienda.

La Carota Novella di Ispica
"E' stata ed è tuttora una campagna piuttosto complicata quella di quest'anno, soprattutto per i danni subiti dalle alluvioni di ottobre 2019 – ha detto Calabrese – Queste hanno avuto un riverbero importante sulla raccolta di marzo e aprile, portando con sé un calo di resa per ettaro del 20-30%. La stagione della carota di Ispica adesso volge al termine e, tra un paio di settimane, cesseremo le forniture tranne per il prodotto a marchio IGP che, qualità permettendo, proseguiranno fino a tutto giugno".

Il prodotto, come emerso dall'intervista, è mancato in generale e, peraltro, è risultato compromesso dal colletto verde, dovuto all'eccesso di acqua in campo. Ciononostante, il fittone ha raggiunto una buona maturazione, ma il difetto nella parte superiore ha inficiato la resa complessiva per l'alta percentuale di scarto. Anche la gestione delle risemine post alluvione non è stata ottimale perché il prodotto, in questo caso, ha raggiunto la maturazione a maggio e non nel periodo di maggiore interesse commerciale, ovvero marzo e aprile.

"Il mercato attualmente è meno interessante – ha spiegato la manager - anche se il prezzo di vendita lungo tutta la stagione è stato buono, attestandosi a €0,40 al chilo (prezzo alla produzione). Va detto che non tutte le aziende nel nostro areale hanno avuto gli stessi problemi. Ciò è dovuto a una tempistica diversa nella semina e a fattori microclimatici diversificati per i vari appezzamenti. Adesso il mercato è crollato, perché l'offerta risulta praticamente triplicata con l'arrivo delle produzioni del centro e del nord Italia, senza dimenticare la presenza del prodotto estero, spagnolo e portoghese".

La campagna pataticola
Per quanto attiene la nostra produzione pataticola, è andata diversamente – ha risposto l'esperta – perché ha visto fin da subito ottime rese in campo, con un prodotto dalle caratteristiche organolettiche eccezionali e calibri considerevoli. La vendita è stata buona in aprile, con prezzi soddisfacenti, a fronte di volumi bassi in fase iniziale. A maggio, i prezzi hanno iniziato a scendere, segnando un trend discendente ancora in atto. Quantità e qualità del prodotto hanno tuttavia permesso una buona campagna per il prodotto siciliano. Al momento, abbiamo una compresenza di merce conservata proveniente soprattutto dalla Francia".

Fin qui, l'OP Fonteverde ha raggiunto il 30% delle raccolte e, per la rimanente parte della stagione che termina a fine giugno, "l'auspicio è che il mercato continui a reggere il prezzo alla produzione". Nel mese di aprile, il valore del prodotto all'origine si è aggirato tra i 60 e i 65 centesimi di Euro al chilo, mentre a maggio fa segnare quota 50 - 55 centesimi di Euro, con un trend calante.

Al via la stagione del cantalupo tardivo
"Il prossimo appuntamento per le nostre produzioni - ha annunciato Patrizia Calabrese – è con il melone retato della varietà Red Falcon, riconducibile al Consorzio Mundial di cui facciamo parte. I primi stacchi del nostro melone di qualità premium hanno avuto luogo in questi giorni, con una media di 17/18 gradi brix. La vendita è partita con prezzi interessantissimi di €2 al chilo, per i calibri di pregio. Il picco della produzione l'avremo a metà maggio".

Contatti:
OP Consorzio Fonteverde Società Consortile Agricola a r.l.
C.da Fontanazza s.n.
97014 Ispica (RG) Italy
Tel.: +39 0932 951484
Fax: +39 0932 951200
Email: patrizia@fonteverde.com
Web: www.fonteverde.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto