Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'opinione di Andrea Ferrini presidente Condifesa Romagna

Condifesa senza armi di fronte alla fioritura precoce

Le Compagnie assicurative non hanno alcuna intenzione di aprire la campagna contro brina e gelo, in questo periodo. Di conseguenza, anche i Consorzi di Difesa non possono fare altro che attendere, al di là di una pressione di tipo politico-mediatica.

"La situazione è questa - afferma Andrea Ferrini, presidente del Condifesa Romagna - ed è preoccupante. Le Compagnie si incontreranno questa settimana e, anche se dovessero decidere di aprire la campagna assicurazioni, va considerato il periodo di franchigia".

Vi è poi l'incognita dei costi: prima si parte con la campagna, e più aumentano i costi. "E' certo che se tutti si assicurassero, il premio sarebbe più basso. Ma non tutti compiono questa scelta per garantirsi il reddito".

Riguardo alla liquidazione delle annate passate, Agea a fine 2019 ha pagato molte posizioni. "Per quanto concerne le nostre zone, vale a dire Forlì-Cesena e Rimini, il 2015 è stato saldato praticamente tutto, così come il 2016. Per il 2017 e 2018 vi sono ancora alcune posizioni aperte, direi un 30%. E, riguardo al 2019, almeno il 40% dei produttori ha già ricevuto quanto gli spettava".

La fioritura anticipata del 2020 non è un evento così raro. La foto sottostante è stata scattata il 13 febbraio del 2016. Si tratta di albicocchi, in zona Cesena. Anche quell'anno l'apertura dei fiori fu molto precoce.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto