Fornitura di cipolle francesi per tutto l'anno

Sebbene, nell'ultima stagione, il mercato delle cipolle abbia registrato gravi carenze, la francese SARL Acquette, specializzata in produzione, confezionamento e commercializzazione di cipolle, è stata in grado di fornire ai suoi clienti cipolle per tutto l'anno.

"Avevamo previsto che ci sarebbe stata una carenza sul mercato francese, o addirittura a livello europeo. Quindi, per rifornire i nostri clienti nazionali fino al successivo raccolto, abbiamo fatto sacrifici e abbiamo deciso di non esportare, nonostante le interessanti offerte che stavamo ricevendo, al fine di conservare tutta la nostra produzione per il mercato interno", spiega Philippe Dekerle, direttore della Acquette.

Data la sua posizione geografica, la produzione soffre meno le ondate di caldo estive. “Siamo uno dei pochi produttori–imballatori di quest'area. Essendo situati nel Passo di Calais, il clima è piuttosto mite, rispetto alle ondate di caldo. Il terreno è anche adatto alla produzione di cipolle e beneficiamo di una maggiore risorsa idrica, rispetto ad altre regioni francesi".

Quest'anno, la stagione è diversa. "La qualità delle cipolle raccolte prima del 20 settembre, è buona. Ma i bulbi scavati dopo questa data sono di qualità molto limitata, a causa delle ripetute piogge che hanno battuto la regione. Le cipolle sono piene d'acqua e non si conservano bene. Per noi, questa seconda metà del raccolto ha rappresentato il 10% della nostra produzione totale, che abbiamo già venduto attraverso un contratto di fornitura con un'industria di trasformazione. Ovviamente ci stiamo rivolgendo alla fascia alta, ma quando la qualità non è ottimale, riuscire a vendere anche la produzione di qualità inferiore rappresenta una garanzia”, spiega Philippe.

Rispetto per l'ambiente
Dal 2010, la società è certificata ISO 14001 e GlobalGAP e, dallo scorso anno, ha il livello di certificazione HEV 3 (High Environmental Value).

"Siamo costantemente alla ricerca di innovazioni ambientali. Abbiamo fatto del rispetto dell'ambiente una priorità. Da 20 anni produciamo cipolle, mentre facciamo del nostro meglio per rispettare la biodiversità e l'ambiente con varie tecniche come la zappatura, il trattamento localizzato e i terreni lasciati a maggese. Siamo fortunati a lavorare in un settore relativamente pulito. Tuttavia, ottenere il livello 3 della certificazione richiede davvero un reale coinvolgimento. "

Inoltre, Philippe vuole cambiare la tipologia di confezionamento, ma sta aspettando di trovare una soluzione ecologica affidabile. "Ora pensiamo a reti biodegradabili e altri imballaggi in carta o fibre di legno, non più alla plastica. Inoltre, il numero di vassoi in plastica a rendere che vendiamo nei supermercati è notevolmente aumentato negli ultimi due anni".

Informazioni sulla Acquette
SARL Acquette commercializza la sua produzione con il marchio Ferme de l'Artois. Ogni anno, l'azienda produce tra 10.000 e 12.000 tonnellate di cipolle, principalmente cipolle gialle, nonché il 10% di cipolla rossa e scalogno. Negli anni 2000, la società ha iniziato a lavorare con i supermercati, il suo target principale. Nel 2013, la SARL Acquette si è spostata di sede per aumentare la superficie degli impianti e il volume movimentato.

Per maggiori informazioni:
Philippe Dekerle
Acquette SARL – Ferme de l’Artois 
11 Chemin des Anzacs,
62450 Bapaume, France
Phone: +33 3 21 07 00 36
contact@acquette.com 
 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto