Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Andrea Battagliola spiega quanto c'e' dietro alle nuove confezioni biodegradabili

Un Sacco Green, packaging e filosofia sostenibili per La Linea Verde

Una busta biodegradabile e compostabile che lascia intravedere il prodotto di quarta gamma in essa contenuta, ma con un messaggio che va oltre al semplice invito all'acquisto. "Non sarà un sacchetto a salvare il mondo - esordisce Andrea Battagliola, direttore commerciale de La Linea Verde - ma intanto noi facciamo la nostra parte. Presentiamo qui a Marca questo nuovo packaging DimmidiSì, che abbiamo chiamato Un Sacco Green - ma questo non è che la punta di un iceberg".

La nuova busta, grazie all'innovativo materiale bioplastico biodegradabile e compostabile con cui è realizzata, ha un aspetto lattiginoso che spicca sullo scaffale. Questa evidente differenziazione comunica da subito al consumatore che la confezione va raccolta nell'umido di casa e poi nella raccolta organica: dopo il trattamento di smaltimento diventerà, infatti, compost, ovvero concime.

Alle spalle della busta biodegradabile vi è un progetto, un modo di lavorare, che va avanti da diversi anni. "Il rispetto ambientale e sociale - continua Battagliola - non si improvvisa da un giorno all'altro. Dietro a questa busta vi sono anni di studio per il risparmio idrico, la ricerca di varietà e tecniche che permettano l'abbattimento dei residui, il risparmio energetico, il rispetto per i collaboratori e la responsabilità sociale verso il territorio".

Andrea Battagliola

Il nuovo packaging si differenzia dai tanti, perché è volutamente non del tutto trasparente, come già detto, il che consente anche un posizionamento in maniera distinguibile. Un gruppo di lavoro lo ha messo a punto in un paio d'anni di ricerca. "Ma questo Packaging Solution Team è solo all'inizio e continua la propria attività di ricerca e sviluppo".

La busta va smaltita nell'umido e questo messaggio è ben evidenziato, tramite un pittogramma, sulla parte anteriore della confezione. "Il nome della referenza che è contenuta - conclude Battagliola - è in verticale sulla sinistra, mentre le istruzioni su come smaltire la busta sono al centro, in grande. Una bella rivoluzione nell'ambito della comunicazione, una sfida che vogliamo affrontare insieme ai nostri clienti".

Lo stand a Marca

Da oggi, perciò, La Linea Verde avvia ufficialmente un progetto di Responsabilità Sociale d'Impresa strutturato. Il piano mira a valorizzare e sistematizzare le tante azioni già intraprese dall'azienda in passato, quelle in corso e quelle future e lo fa puntando a perseguire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile definiti dall'Agenda Globale 2030 dell'ONU.

Altri esempi di azioni virtuose in questo senso, già concretizzate negli anni, sono la scelta di imballi e confezioni riciclabili, di una filiera agricola a produzione integrata (certificata sin dal 2002), l'ottimizzazione delle acque di lavaggio delle insalate e la refrigerazione ad alta efficienza energetica in stabilimento.

Contatti: 
La Linea Verde 
Via Artigianale, 49
25025 Manerbio (BS)
Tel.: +39 030.9373611
Web: www.lalineaverde.it
Web: www.dimmidisi.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto