Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

CeraTrap®

Sudafrica: nuova trappola a esca molto efficace contro la mosca orientale della frutta

CeraTrap® è un dispositivo recentemente registrato in Sudafrica come soluzione per il controllo di quattro specie di mosca della frutta, tra cui la Bactrocera dorsalis (mosca orientale della frutta dannosa per l'uva da tavola, le drupacee, i pompelmi e gli agrumi).

Il sistema utilizza una tecnica di cattura di massa che prevede una trappola riempita con un attrattivo proteico idrolizzato. Le mosche della frutta sono attirate dall'esca, entrano nella trappola e poi affogano nel liquido.

CeraTrap® può essere usato liberamente, non lascia residui ed è sicuro al 100% sia per i lavoratori che per gli organismi benefici e l'ambiente.

CeraTrap® è stato sviluppato da Bioibérica, una società spagnola, e viene utilizzato con efficacia in oltre 30 paesi in tutto il mondo. In Sudafrica seguiranno ulteriori registrazioni per altre colture e altre specie di mosca della frutta.

La cattura di massa è molto efficace per il controllo della popolazione
Niel Kruger, di InteliGro, una filiale del gruppo InteliChem, spiega: "L'intero concept di cattura di massa è molto efficace, perché fornisce un controllo della mosca della frutta e può essere utilizzato anche per la soppressione della popolazione per tutta la stagione, evitando così che si raggiungano  livelli che possano ostacolare il controllo durante la stagione".

CeraTrap® fa parte dell'approccio integrato di gestione della mosca della frutta, che comprende anche un buon monitoraggio e una sanificazione efficace del frutteto.

In termini di costi, è paragonabile alle attuali tecniche di gestione della mosca della frutta. Nel primo anno, tutte le trappole devono essere appese con una frequenza di 100 per ettaro (con una densità più alta lungo il perimetro dei frutti, se nella zona ci sono altri luoghi a rischio), ma dopo solo l'esca viene sostituita, permettendo una riduzione dei costi negli anni successivi.

Il suo vantaggio principale, secondo Niel, è la sua efficacia contro tutte le principali specie di mosca della frutta, tra cui anche quella orientale che si è dimostrata in qualche modo più ostica da controllare rispetto alle altre specie con cui hanno a che fare i frutticoltori sudafricani (ceratitis capitata, ceratitis rosa, etc.).

Il liquido viene sostituito in base alle condizioni ambientali e alle colture (con copertura, per esempio) per il controllo durante tutta la stagione.

Un controllo essenziale
Il controllo della mosca della frutta è sempre più oggetto di interesse per i produttori frutticoli in Sudafrica per via del rischio fitosanitario e di quello di quarantena associati alla mosca orientale della frutta.

La mosca orientale della frutta è apparsa per la prima volta nella zona nord-orientale del paese, ma qualche anno fa è stato trovato un singolo esemplare nella regione di Grabouw, dove è stato eliminato. Tuttavia, secondo Niel il rischio di diffusione rimane, soprattutto con il cambiamento delle condizioni climatiche.

Pedru du Plessis, produttore di drupacee e consulente del Capo Occidentale, afferma che un prodotto come CeraTrap®, che è stato testato per tre anni, è di grande importanza per i frutticoltori sudafricani. "Gli agricoltori sono sotto pressione perché devono assicurarsi che la soglia della popolazione delle mosche della frutta risulti quasi a zero. CeraTrap® riesce a catturare tutte le mosche dannose. Nel processo, non vengono rilasciate sostanze chimiche sulla frutta".

Per maggiori informazioni:
Niel Kruger
InteliGro/InteliBio
Tel: +27 21 873 6177
Email: info@inteligro.co.za
Web: http://intelichem.co.za/


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto