La manifestazione si svolge fino al 14 novembre

Dubai, primo giorno di fiera tranquillo

E' in corso la fiera Wop Dubai manifestazione che vede la partecipazione anche di aziende italiane. La prima giornata è stata piuttosto tranquilla, come afferma Renzo Balestri di Apofruit. "Ci si poteva aspettare qualcosa in più dalla prima giornata. Diciamo che non c'è stata ressa. Come Apofruit abbiamo avuto incontri prefissati e meeting con operatori della zona. Di certo ci aspettiamo un flusso maggiore nel secondo giorno di fiera". 

Renzo Balestri, Romina Kamel e Mirco Zanelli

Wop Dubai accoglie partecipanti da 35 paesi tra cui Bulgaria, Cina, Francia, Grecia, Indonesia, Italia, Giappone, Moldavia, Marocco, Polonia, Ruanda, Taiwan e Ucraina durante l'evento che si conclude il 13 novembre. Gli espositori sono più di duecento che espongono tecnologie avanzate e innovazione in prodotti e servizi.

"Come Apofruit lavoriamo da molto tempo in queste zone - aggiunge Balestri - e negli ultimi anni abbiamo incrementato la spedizione, via aerea, di frutta top di gamma".

Nel dettaglio, kiwi verde e uva sono le due referenze Apofruit più vendute a Dubai. Rispetto a qualche anno fa, è aumentato il numero delle referenze. Le insalate di prima gamma evoluta e le susine Angeleno sono le nuove referenze che hanno esordito di recente, con quantitativi più che discreti. Buone performance anche per le pesche e le nettarine.

Contatti:
Gruppo Apofruit

Viale della Cooperazione, 400
Cesena
Tel.: (+39) 0547 414111
Fax: (+39) 0547 414166
Web: www.apofruit.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto