Zucca: il clima sfavorevole fa aguzzare l'ingegno

Una campagna zucca abbastanza soddisfacente, finora. In alcuni casi il prodotto estero ha superato le aspettative, anche in termini di qualità. La campagna della zucca Lunga di Napoli italiana è in ritardo per via dei problemi dettati dal clima insolito di maggio. Ma bisogna essere preparati a tutto ed è quanto ha fatto la ditta all'ingrosso La Zucca Rossa.

"Da inizio 2019, non possiamo proprio lamentarci – dichiara Giuseppe Ventura che, insieme al fratello Ciro e al figlio Antonio, è responsabile dell'azienda operante presso il Centro agroalimentare di Napoli (CAAN) – Abbiamo lavorato con zucche di diversa provenienza. A febbraio, in particolare, abbiamo iniziato con limitati volumi dal Portogallo. La vera sorpresa è stata però la Tunisia: dopo anni di scambi risicati, stavolta abbiamo ricominciato con volumi più cospicui (200-300 tonnellate) e di buona qualità".

Quantitativi molto inferiori dall'Argentina, dove il clima non ha favorito la produzione. Giuseppe però sottolinea che, generalmente, la zucca argentina mostra una limitata conservabilità. "Lo notiamo da anni, ormai".

Tramite una collaborazione con un'altra azienda, La Zucca Rossa ha offerto anche prodotto dal Perù. "Circa 10 container, che sul mercato hanno risposto bene: un ottimo ortaggio che ha spuntato prezzi soddisfacenti". A performare molto bene anche la zucca di origine sudafricana.

Tra le novità, ma senza entrare in dettagli, Giuseppe rivela: "Abbiamo avviato un progetto con una importante azienda estera per la coltivazione della zucca Lunga di Napoli in areali non italiani, ma con semi italiani (Scafati); i primi volumi sono arrivati al mercato di Napoli intorno al 10 maggio 2019".

"In questa fase di clima instabile in Italia, è stata una fortuna – sostiene il grossista – Infatti, nell'area di Scafati, il maltempo ha creato gravi danni alle zucche. Risultato: rese inferiori e un ritardo di almeno 20 giorni". Se solitamente la vendita della zucca italiana di Scafati comincia intorno al 20 giugno, quest'anno slitterà almeno al 10 luglio.

"Se fai il commerciante, un piano B deve essere messo in preventivo. Ci saranno clienti di cui non potremo soddisfare le richieste in toto, ma che non resteranno di certo senza prodotto".

"Al momento, La Zucca Rossa ha disponibilità di prodotto peruviano (4-5 container), pochi quantitativi del Sudafrica e zucca Lunga di Napoli di origine estera. A livello di prezzi, quest'ultima tipologia si aggira su 1,20-1,40 euro, mentre la tonda moscata peruviana e sudafricana ha un prezzo superiore a 1,50 euro", conclude Giuseppe.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto