Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Settimana 22 del 2019

Panoramica sul mercato europeo delle patate

Come riporta la nota di mercato Fiwap/PCA, in Belgio le scorte basse limitano chiaramente il libero scambio, che si sta riducendo sempre di più. Tuttavia, diversi trasformatori stanno ancora acquistando, a fronte di un'offerta variabile in termini di qualità, principalmente per quanto riguarda la varietà Bintje. Si continua a esportare qualche volume.

I mercati rimangono stabili (Fontane: da 30 a 32 euro/quintale; Challenger: da 30 a 32 €/q; Bintje: da 25 a 26 €/q a seconda di qualità e destinazione).

Mercati fisici europei - Sommario dei prezzi (fonte: NEPG)  

Paesi Bassi
I prezzi si sono rafforzati ulteriormente, ma il volume interessato dall'aumento delle quotazioni è rimasto limitato. I trasformatori olandesi hanno preferito utilizzare i volumi contrattati e pagare solo il prezzo giornaliero per le tonnellate in più consegnate nello stesso momento. La caccia agli ultimi volumi liberi non è quindi ancora iniziata.

Sul mercato del fresco, l'offerta di novelle importate è aumentata, ma senza alcuna reale influenza sui prezzi, che rimangono elevati (da 0,60 a 0,81 €/kg). I trasformatori sono quindi ancora interessati alle ultime scorte del vecchio raccolto sulla base di 35 a 45 €/q. Le esportazioni continuano verso l'Europa meridionale e orientale, ma anche verso l'Africa, sulla base di 32-36 €/q (in sacchi) per la qualità base. Vengono riesportate anche patate scozzesi.

Quotazione PotatoNL: anche disponibile su www.potatonl.com 

Francia
Per l'industria, i prezzi rimangono al rialzo con intervalli dell'ordine di 30-32 €/q per varietà specifiche (tra cui Fontane) e da 25 a 27 €/q per la Bintje. La disponibilità di merce è molto scarsa e permane incertezza riguardo sulla nuova produzione. Al termine le esportazioni e anche la campagna sul mercato del fresco locale, con quasi nessuna disponibilità di prodotto e le ultime esportazioni di merci sulla base di 55-60 €/q (in sacchi).

Aumento dell'attività di trasformazione (fonte: GIPT via UNPT): le industrie francesi hanno lavorato 1.033.000 tonnellate dall'inizio di luglio 2018 alla fine di aprile 2019, con un aumento del 3% (+25mila tonnellate) rispetto alla stagione 2017/18 e un aumento di 90mila euro rispetto alla campagna 2016/17. L'offerta su contratto rappresenta il 75% dei volumi lavorati.

Germania
Le novelle del Palatinato sono state valutate a 84 €/q per pasta morbida e 86 €/q per pasta soda. Per le patate da industria (patate fritte), il prezzo è aumentato nuovamente per le varietà friabili: Agria tra 32,00 e 33,00 €/q, Fontane tra 31,00 e 32,00 €/q. Nell'ovest del FRG (Renania-Vestfalia, Palatinato), nel nord (Bassa Sassonia) e nel sud-ovest (Baden-Württemberg) è piovuto a sufficienza (tra 10 e 90 mm a seconda dell'area), con una crescita ottimale.

*Durante il periodo iniziale in campo, è necessario togliere 1,00 €/q a questi prezzi per i costi di selezione

Gran Bretagna
Prezzo medio alla produzione (tutti i mercati) nella 20ma settimana: 26,63 €/q (25,55 €/q nella settimana 19). L'aumento dei prezzi continua con il progressivo esaurimento dell'offerta a fronte della continua domanda dei trasformatori (sia in Inghilterra che in Scozia) e dei mercati all'ingrosso. L'importazione dalla Spagna dovrebbe iniziare nelle prossime settimane per facilitare i mercati. Anche l'industria sta comprando. L'esportazione continua nell'Europa orientale ma con volumi in calo e prezzi molto elevati (da 18,75 a 31,25 €/q al produttore).

Per maggiori informazioni: 
FIWAP
Web: www.fiwap.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto