Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gli effetti della siccita' 2018 si fanno ancora sentire sul mercato delle patate

La nuova stagione delle patate olandesi sta ricominciando. Si prevede che, nel giro di due settimane, ci sarà abbastanza offerta dal sud-ovest del paese per cominciare a vendere. Il mercato olandese viene attualmente rifornito principalmente con patate d'importazione.

"Al momento, stiamo ancora acquistando tuberi principalmente da Marocco, Malta e Spagna meridionale", afferma il commerciante Ton Kruythof. "Abbiamo importato varietà come le Nicola, le Maltese e le Doré da queste regioni. Vendiamo la maggior parte delle patate Doré nei Paesi Bassi".

"I raccolti e la qualità dei tuberi di questi paesi meridionali sono buoni, ma la domanda di patate novelle è elevata e, conseguentemente, siamo di nuovo a corto di scorte. Il prodotto olandese del vecchio raccolto 2018 si sta prosciugando. Queste patate sono state colpite dalla siccità dell'anno scorso".

La nuova stagione olandese inizierà presto. "Ci aspettiamo il nostro primo carico da Tholen e, successivamente, dal resto della regione, ma quest'anno ci troviamo di nuovo ad affrontare una stagione secca. Abbiamo dei terreni a Hoekse Waard. Le condizioni non sono eccezionali lì," dice Ton .

"Ha piovuto un po' solo a Tholen e Goeree-Overflakkee. Il clima secco fa sì che i tuberi rimangano piccoli. Anche la loro durata in conservazione non è buona, ma stiamo scavando ottime patate di grande calibro da indirizzare all'industria di trasformazione. Queste sono delle varietà Agria, Marquis e Victoria".

"Non dovremmo nemmeno menzionare le esportazioni, qui. Questo tipo di patate viene coltivato molto meno altrove nel mondo e le patate che stiamo ottenendo, come le Agria dalla Spagna, hanno volumi limitati", continua il commerciante.


Ton Kruythof con le patate Menopper di produzione propria

L'anno scorso, Ton ha coltivato le sue patate Doré sull'isola spagnola di Maiorca. Tuttavia non ha ripetuto la cosa, quest'anno. "Ero molto occupato con la coltivazione delle patate Menopper nei nostri terreni a Hoekse Waard. Abbiamo iniziato a coltivare questa varietà due anni fa e abbiamo visto che si vende molto bene sul mercato".

"Le Menopper sono resistenti all'85% alle malattie delle patate. Possono essere bollite, fatte arrosto o fritte. Abbiamo iniziato a coltivare le Menoppers su due ettari. L'anno scorso avevamo quattro ettari e quest'anno ci stiamo espandendo fino a 10-12 ettari. Di questi, un piccolo ettaro e mezzo sarà destinato alla coltivazione biologica", spiega.

"Raccogliamo queste patate solo più avanti nel corso della stagione, verso la fine di luglio. L'obiettivo è di poter offrire per la prima volta al mercato questi tuberi per tutto l'anno. Crediamo che saremo in grado di raccoglierne 500 tonnellate".

"E' grazie a questa produzione che abbiamo deciso di non coltivare a Maiorca. Stiamo facendo anche molto e-commerce e non posso dividermi in tre", conclude Ton.

Contatti:
Ton Kruythof
Kruythof aardappelhandel Strijen
Email: info@aardappelenbezorgen.nl
Web: www.aardappelenbezorgen.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto