Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Conad diventa la prima catena della Gdo in Italia

Con l’acquisizione di Auchan, Conad, finora secondo gruppo della grande distribuzione, ingloberà il quinto e diventerà così il leader in Italia, scalzando la Coop. La quota di mercato salirà dal 13 al 19% mentre il fatturato aggregato, su base pro-forma e facendo riferimento ai dati 2018, si attesterà a 17,1 miliardi di euro.

In questo modo, Conad, guidata dal ceo Francesco Pugliese, che da mesi era attiva sul dossier, diventa il primo retailer del mercato nel settore della gdo, scalzando la grande rivale di sempre, ovvero Coop Italia e facendo un salto dimensionale notevole al Nord, in particolare nel Nord Est.

La catena cooperativa bolognese, che ha chiuso il 2018 con un fatturato consolidato di 13,4 miliardi (+3% rispetto al 2017), raggiungendo una quota di mercato del 12,9% (è leader nel settore dei supermercati, 22,4%), con questa acquisizione scalzerà dalla vetta l’eterna rivale Coop Italia, leader da sempre con una quota di mercato del 14,2%.

Con questa acquisizione, in effetti, la Conad è destinata alla leadership nella grande distribuzione organizzata in Italia. Stando ai dati del 2018, infatti, la sua quota di mercato potrebbe salire dal 13% al 19%, con un fatturato aggregato che si attesterebbe a 17,1 miliardi di euro.

Nel ringraziare pubblicamente la Coldiretti, Francesco Pugliese ha dichiarato: "Questa operazione è certamente una buona notizia per tutto il made in Italy. Il nostro modello di business non pensa solo ai grandi produttori italiani ma anche alle Pmi di territorio: nei nostri store l'incidenza dei prodotti locali infatti non è mai inferiore al 30% . Senza dimenticare che il 95% dell'agroalimentare è sempre rigorosamente italiano".


Francesco Pugliese, AD Conad.

Un passaggio epocale, per Auchan che era da tempo in difficoltà nel nostro Paese, come testimoniano i numeri di bilancio: 83,5 milioni la perdita registrata lo scorso anno e -201,6 il rosso del 2017. Inoltre, come emerge dai bilancio della capogruppo transalpina Auchan, dal 2013 al 2017 la casa madre francese ha dovuto coprire una perdita totale di 874 milioni.

L'operazione ha un controvalore complessivo che oscilla tra i 600 e i 700 milioni e prevede anche il coinvolgimento del finanziere Raffele Mincione. Inoltre, la catena francese Auchan riconoscerà una dote economica all'acquirente italiano.

Nei giorni scorsi, Edgard Bonte, presidente di Auchan Retail, ha inoltrato a tutti i 9.500 dipendenti della catena presenti sul territorio italiano una lettera per annunciare che Auchan Retail ha firmato la vendita della sue attività di Auchan Retail Italia a Conad.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto