Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Apofruit inaugura due stazioni di ricarica per veicoli elettrici negli stabilimenti di Pievesestina e Longiano

Apofruit Italia ha installato due stazioni di ricarica per auto elettriche e ibride plug-in nei due stabilimenti produttivi di Cesena (la sede centrale di Pievesestina e la sede di lavorazione dei prodotti biologici di Budrio di Longiano). Questa iniziativa rappresenta un ulteriore passo per la salvaguardia delle risorse non rinnovabili e per il rispetto degli equilibri naturali, e si inserisce nella costante evoluzione delle azioni di rispetto ambientale e produzione sostenibile adottate dalla cooperativa nei propri processi produttivi sin dagli anni '80.

"Si tratta - spiega il presidente di Apofruit Italia, Mirco Zanotti - del naturale progresso di una politica aziendale di tutela dell'ambiente e della salute dei consumatori che, accanto ai metodi di coltivazione biologica ed integrata, che accomunano ormai tutte le produzioni dei nostri 4.200 soci, ha scelto prima l'energia pulita attraverso il fotovoltaico e ora la fornitura gratuita di energia elettrica per le auto elettriche e ibride plug-in. E' il nostro contributo alla diffusione di una mobilità dalla connotazione fortemente ecologica".

"La disponibilità dell'energia elettrica attraverso le due colonnine posizionate a Pievesestina e Longiano - spiega Claudio Magnani, direttore operativo di Apofruit - è gratuita per chiunque sia di passaggio in prossimità dei nostri stabilimenti negli orari di apertura. La loro collocazione, vicina ai due spacci aziendali, offre un ulteriore servizio anche ai clienti che si recano qui per fare la propria spesa. L'energia a disposizione è frutto degli impianti fotovoltaici, installati sui tetti dei nostri stabilimenti, che forniscono circa 7 megawatt di potenza. Apofruit sta anche predisponendo l'acquisto di due auto elettriche a uso aziendale". 

"Queste due installazioni rientrano nel progetto 'I Feel Greeen' - spiega Vincenzo Maria de Rosa, amministratore delegato di Energia Corrente, società del Consorzio per le Risorse Energetiche (CRE), che ne ha curato l'aspetto tecnico, e di cui è socio anche Apofruit - Il progetto nasce per spronare a un uso più consapevole e sostenibile dell'energia, e supporta le aziende nella transizione verso l'energia da fonti rinnovabili e la mobilità elettrica. Le due colonnine sono a corrente alternata, con due prese da 22 Kilowatt ciascuna, in grado di consentire una ricarica veloce, ossia 2 ore per la ricarica totale e mezz'ora per i rabbocchi. Sono dotate di intelligenza artificiale che agevola il dialogo immediato e diretto con l'utente, senza necessità di installare applicazioni particolari ma utilizzando la messaggistica di Messenger. E sono anche il prodotto di una tecnologia tutta italiana, 'Nrg For You'".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto