Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prevalenza di pomodori spagnoli sul mercato tedesco

Nella sesta settimana del 2019, i pomodori spagnoli hanno dominato il mercato tedesco. Solo nel caso del ciliegino, la Spagna è stata superata, di poco, dall'Italia. Anche Marocco, Paesi Bassi, Turchia e Belgio sono stati protagonisti. I primi prodotti greci hanno aperto la stagione ad Amburgo: i pomodoro ciliegino costano circa € 11, per confezione da 5 kg. Nel complesso, la disponibilità è stata sufficiente a soddisfare la domanda, spesso lenta. I prezzi qua e là sono scesi.

Inoltre, gli operatori commerciali hanno cercato di dare nuovo slancio al mercato attraverso le promozioni. A Francoforte, i lotti turchi e marocchini e poi quelli spagnoli sono diventati meno costosi. Ad Amburgo, i distributori hanno dovuto abbassare i prezzi degli articoli di qualità inferiore. In particolare, i prodotti marocchini hanno lasciato molto a desiderare in termini di qualità. A Colonia, alcuni prodotti sono risultati semplicemente troppo costosi, quindi l'interesse dei clienti è stato scarso.

A Berlino il cartone da 7 euro per 3,7 kg di pomodori ciliegini olandesi non è stato accettato facilmente dagli acquirenti. Preferivano i prodotti italiani, le cui qualità organolettiche sono certamente più interessanti. A Berlino, la disponibilità di grandi quantità di prodotto ha fatto scendere un po' i prezzi.


Quote di mercato: pomodori ciliegino

Mele
Anche se l'offerta si è ridotta solo in minima parte, è stata sufficiente a soddisfare la domanda. Le vendite sono state abbastanza costanti. Per questo, di norma, i prezzi sono rimasti ai livelli precedenti. In alcuni casi sono leggermente saliti.

Pere
Le italiane Abate Fetel e Santa Maria hanno dominato; la Conference olandese e belga e la tedesca Alexander Lucas hanno completato il quadro. In generale, le vendite non hanno avuto un picco. I prezzi sono cambiati solo in rari casi.

Uve da tavola
Nel complesso, il commercio è stato piatto. A causa dell'arrivo di altri prodotti di qualità, a Francoforte i prezzi di alcuni lotti sudafricani sono aumentati. In altre piazze sono leggermente scesi.

Arance
L'offerta delle arance è stata molto varia: le Navelina spagnole hanno dominato. Nel segmento dell'arancia rossa, Moro e Tarocco italiane hanno prevalso. In entrambi i settori, la domanda potrebbe essere coperta bene. I prezzi generalmente sono rimasti ai livelli della settimana precedente.

Mandarini
Generalmente, si è registrata una certa saturazione da parte dei clienti; le vendite sarebbero potute andare molto meglio. Anche i prezzi sono per la maggior parte scesi.

Limoni
Le forniture dalla Spagna sono decisamente diminuite, così come il flusso dalla Turchia. Le partite greche sono state coinvolte solo parzialmente nelle vendite. I prezzi sono stati piuttosto bassi, perché l'offerta è ancora un po' troppo ampia.

Banane
Le vendite hanno mancato di slancio, ma sono state spesso regolari. L'afflusso dai centri di maturazione ha corrisposto in misura sufficiente a una domanda ordinaria. Pertanto, i prezzi sono rimasti al loro livello precedente.

Cavolfiore
La qualità è stata molto buona. La domanda ha potuto essere soddisfatta senza problemi. Ciononostante, i prezzi sono aumentati in diverse occasioni, in parte per il miglioramento della qualità.

Lattuga
Per quanto riguarda la lattuga iceberg, c’è stata solo la fornitura spagnola. La domanda non ha tenuto il passo con l'offerta, quindi i distributori si sono trovati spesso costretti a ridurre i prezzi. Per le altre lattughe, l'aumento dei prezzi è stato normale, a causa di un fornitura più limitata.

Cetrioli
La qualità dei lotti spagnoli non ha sempre convinto, tanto che a Francoforte la fascia di prezzo si è spostata in entrambe le direzioni. Ad Amburgo, i prezzi sono inizialmente saliti, per poi ristagnare fino alla fine della settimana. A Colonia, è stata notata una domanda molto contenuta.

Peperoni
Le forniture spagnole hanno dominato la scena, con la Turchia e il Marocco a giocare un ruolo marginale. Il commercio non ha visto momenti salienti e i prezzi si sono sviluppati in modo piuttosto irregolare.

Fonte: BLE


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto