Avvisi



Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Austria: erbe aromatiche bio non solo dall'estero

Germogli ed erbe aromatiche sono tra i segmenti di prodotto in più rapida crescita, nel settore degli alimenti freschi. Anche nel commercio specializzato austriaco, i germogli stanno diventando sempre più importanti. Di recente, la regione del Tirolo ha dato il benvenuto a un nuovo produttore: Martin Appler, innovativo coltivatore con sede a Thaur, che ha già conquistato alcuni clienti regionali.

Immagine: Giner Agrarprodukte e.U. 

Coltivazione specializzata
L'azienda opera nel settore solo dallo scorso dicembre. Per ora si è specializzata nella coltivazione del crescione inglese ed erba di Santa Barbara, entrambi prodotti in regime biologico. L’erba di Santa Barbara occupa un posto di primo piano per quanto riguarda le quantità, ha spiegato Appler. "Sebbene, in generale, vi sia una sufficiente domanda di crescione inglese, io sono uno dei pochi fornitori di erba di Santa Barbara biologica della regione, il che rappresenta un grande vantaggio".

Circa un anno fa, Appler ha iniziato i suoi primi esperimenti nella coltivazione in serra di diverse varietà di erbe aromatiche biologiche. Dopo un anno, uno dei suoi più importanti clienti è andato in pensione, e il suo successore ha iniziato a commercializzare una vasta gamma di prodotti biologici regionali. Da quel momento, tutto è andato relativamente veloce, perché ora i primi prodotti sono attesi già per dicembre 2019, non per la prossima primavera 2020.

"Non avevamo ancora finito di costruire il sito di produzione, compreso l'impianto di riscaldamento, che già avevamo bisogno di ottenere la certificazione biologica in tempi molto brevi".

Continuità nel raccolto
Nonostante gli eventi inaspettati, il produttore è riuscito a realizzare una moderna struttura di produzione, con la costruzione integrata del pavimento, in tempi brevissimi. Il crescione viene prodotto sui cosiddetti trolleys che possono essere caricati in modo flessibile, secondo necessità. "A causa della mancanza di luce diurna, ora tendiamo a produrre su 4 livelli in inverno. In estate vengono posizionati più vicini e probabilmente torneremo a 5 livelli. Inoltre, in inverno dobbiamo fare attenzione che, durante il carico dal sito di produzione alla cella refrigerata, la differenza di temperatura non sia troppo grande. In estate questo problema è ancora più evidente, specialmente se ci dovesse essere nuovamente un lungo periodo di siccità, come è successo l'anno scorso".

Solitamente, le erbe aromatiche biologiche hanno una certa continuità nel raccolto, secondo Appler. Vengono fornite principalmente ai clienti regionali, dai grossisti alle rivendite di prodotti agricoli, ai negozi specializzati. "In generale, la maggior parte dei prodotti attualmente proviene dall'estero. Il mio obiettivo principale è quello di coprire parzialmente questo fabbisogno regionale di alimenti bio. Pertanto, se funzionerà, saremo in grado di aggiungere altre varietà in futuro".

Ristoratori regionali
Con il grossista regionale Giner, Appler ha già trovato un acquirente importante. Al momento, i feedback ricevuti dopo i primi lotti commercializzati la scorsa settimana, sono positivi. "Serviamo principalmente ristoratori, settore in cui c’è già richiesta di varietà regionali di crescione. Stiamo già pubblicizzando i due crescioni su Facebook e crediamo che questi prodotti abbiano un potenziale interessante".

Per maggiori informazioni:
Giner Agrarprodukte e.U.
Auweg 1, 6065 Thaur (Austria)
Tel.: +43 5223 49 28 43
Email: gastro@gemuese-giner.at  
Web: www.gemuese-giner.at    

Appler Martin 
Dörferstraße 8
6065 Thaur 
Tel.: +43 664 2344730
Email: mappler@gmx.at


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto