Spagna: azienda di Cordova fattura 20 milioni di euro all'anno con l'aglio nero

Cordova, con circa 2.600 ettari coltivati, è la principale aerea produttiva per l' aglio in Andalusia e rappresenta il 40% della superficie totale della regione, che ammonta a poco più di 5.400 ettari. L'azienda a conduzione familiare La Abuela Carmen, fondata 40 anni fa, ha optato per l'innovazione, lanciando l'aglio nero. Il prodotto ha avuto successo ed è ora esportato nei cinque continenti, consentendo all'impresa di crescere in dimensioni.

"L'azienda ha avuto uno sviluppo straordinario: siamo passati dall'essere una piccola realtà con una sede molto modesta, a diventare una grande azienda, con oltre 30.000 metri quadrati di strutture e macchinari modernissimi, in linea con i tempi moderni", afferma Manuel Vaquero, direttore esecutivo e amministratore delegato de La Abuela Carmen.

Una trentina di anni fa, la Cina iniziò a intensificare la produzione di aglio riuscendo a diventare il principale produttore mondiale, con un raccolto equivalente all'80% del volume totale mondiale. Questa situazione ha fatto collassare i prezzi, rendendo le cose più difficili per gli esportatori di altri Paesi. Al fine di gestire la situazione, La Abuela Carmen ha lanciato il suo già famoso aglio nero, un prodotto soggetto a speciali processi di stagionatura e fermentazione, che lo rendono dolce e inodore, e che ha catturato i palati più esigenti.

All'inizio si trattava di un prodotto gastronomico utilizzato principalmente nell'alta cucina, ma negli ultimi anni il suo consumo si è diffuso e l'aglio nero di La Abuela Carmen si trova in vendita nella maggior parte dei supermercati spagnoli.

Le vendite continuano a crescere anno dopo anno e la società chiude il 2018 con un fatturato di circa 20 milioni di euro, una cifra che quest'anno dovrebbe aumentare ulteriormente.

La maggior parte dell'aglio nero di questa azienda viene venduto sul mercato interno; tuttavia, l'80 per cento dell'aglio convenzionale viene esportato al di fuori della Spagna, principalmente verso stati dell'UE, ma anche negli Stati Uniti, in Sud America, Australia, Nord Africa e Giappone.

La Abuela Carmen, che ha già una posizione di leadership nel settore, sta lavorando anche con alcune Università in progetti di ricerca che permetteranno di creare nuovi prodotti che si prevede saranno lanciati sul mercato nei prossimi anni.

Fonte: eleconomista.es


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto