Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A riferirlo Emanuella Martella dell'azienda tedesca Ögema

Dai primi di gennaio, grande carenza di ortaggi biologici italiani

Il freddo registrato nelle zone di produzione italiane sta influenzando la disponibilità di prodotto, oltre che i prezzi. Per diverse settimane, le conseguenze sono state avvertite anche nel comparto del biologico, come ha confermato Emanuela Martella, portavoce di Ögema. La società commerciale bavarese importa articoli bio direttamente dai produttori italiani, per poi commercializzarli principalmente in Germania. "Dopo le ottime vendite di dicembre, all'inizio di gennaio si è verificata una notevole carenza di verdure coltivate in pieno campo".

La disponibilità di lattughe è molto bassa, al momento, soprattutto per quanto riguarda le tipologie foglia di quercia verde e rossa e la cappuccio. "Sebbene collaboriamo con diversi produttori biologici in Veneto e Campania, quasi tutti hanno avuto rese basse. E' un problema importante per noi, al momento, dato che questi prodotti sono molto richiesti".

Broccoli e cavolfiore
Oltre a quella delle lattughe, anche la situazione in materia di cavoli è piuttosto negativa, perché i broccoli, e soprattutto i cavolfiori, sono difficili da reperire al momento. "Attualmente il cavolfiore italiano si trova nella sua stagione di picco, ma ci sono colli di bottiglia per quanto riguarda la consegna. Il periodo risulta particolarmente difficile, perché possiamo consegnare solo piccole quantità".

Disponibilità a parte, c'è anche una carenza dei calibri richiesti. Per i cavolfiori biologici 8-10 ci sono difficoltà. "Nelle ultime settimane, le quantità disponibili sono molto più limitate a causa del freddo".

La situazione è problematica anche per i broccoli, ma non nella stessa misura dei cavolfiori. Anche in questo caso si verificano a volte delle carenze o dei vuoti nella fornitura, che hanno un impatto sui prezzi. "Attualmente, i prezzi dei broccoli sono più alti del 10% circa rispetto all'anno scorso. Tuttavia, non sono quotazioni elevate come quelle che si registrano per lattuga e cavolfiore, dove si parla del 20% in più".

Nonostante le difficili condizioni presenti nel commercio odierno, Ögema sta ampliando gradualmente la sua gamma di prodotti e servizi. Nell'offerta invernale della società si possono trovare: varietà di carote colorate e di indivia, tarassaco e barba di frate, tra le altre.

"Con i servizi di consegna di cassette ortofrutticole bio (le tedesche Eco-Abokisten presso gli uffici, ad esempio) abbiamo individuato un buon mercato di vendita, in cui le specialità di ortaggi regionali sono costantemente richieste. Stiamo lavorando anche a un nuovo marchio di proprietà che vogliamo presentare nel corso di quest'anno. Da un po' di tempo, ormai, riforniamo i nostri prodotti sempre di più in cassette IFCO".

Per maggiori informazioni:
Ögema GmbH 
Wankelstraße, 5, 
82291 Mammendorf, Germania
Tel.: +49 (0) 81459982133
Fax: +49 (0) 814599821
Email: mail@oegema.de
Web: www.oegemagmbh.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto