Rapporto BLE per 43ma settimana

Germania: aumentano le spedizioni di uva da tavola dall'Italia

Nella 43ma settimana del 2018, le consegne italiane di uva da tavola sul mercato tedesco sono nuovamente aumentate, soprattutto quelle di uve Italia e Michele Palieri. L'Italia sta commercializzando anche diverse altre varietà, tra cui Regal Seedless, Red Globe e Sugraone.

Da Grecia e Turchia arrivano le Thompson Seedless e le Crimson Seedless. Alcune quantità francesi integrative, come Alphonse Lavallées, a volte hanno raggiunto prezzi troppo alti e hanno ottenuto poca attenzione. Le uve spagnole Crimson seedless hanno completato le vendite.


Fonte: report settimanale BLE-Ufficio federale per l'agricoltura e l'alimentazione 

Il più delle volte, domanda e disponibilità sono state in armonia, così i prezzi sono rimasti stabili. Di tanto in tanto, i clienti hanno dovuto anche pagare di più, come ad Amburgo, dove le uve turche Sultana hanno raggiunto un prezzo maggiore a causa delle quantità limitate. Tuttavia, ci sono stati anche sconti, soprattutto a Berlino, dove la domanda è calata a seguito delle vacanze. Le importazioni brasiliane sono aumentate e sono andate ad aggiungersi alle già affermate Thompson Seedless.

Mele
Per quanto riguarda le mele, la Germania ha dominato il mercato. Inoltre, la qualità dei lotti è stata costante. Ci sono state alcune carenze e a volte la polpa si è presentata piuttosto asciutta.

Pere
Sul mercato tedesco, in questo periodo della stagione, prevalgono tipicamente le pere italiane Williams, Abate Fetel e Santa Maria. La domanda non è stata particolarmente grande ed è stata soddisfatta con facilità.

Uva da tavola
Come detto, le consegne italiane di uva da tavola sul mercato tedesco sono nuovamente aumentate, soprattutto quelle delle uve Italia e Michele Palieri. In generale, fornitura e domanda sono apparse ben equilibrate, perciò i prezzi sono rimasti stabili.

Mandarini
Clementine e Satsuma dalla Spagna, oltre ai mandarini da Sudafrica e Turchia sono stati molto ricercati sul mercato tedesco. Sebbene la domanda sia aumentata, anche l'offerta è cresciuta massicciamente.

Limoni
Nel caso dei limoni, la Spagna ha dominato il mercato tedesco, prima della Turchia. Il clima autunnale ha migliorato le opzioni di vendita e i prezzi hanno avuto alti e bassi.

Banane
In Germania, la domanda di banane è stata limitata. Anche se l'offerta è stata adattata alla situazione, il calo dei prezzi è risultato inevitabile.

Cavolfiore
In Germania, i mercati sono stati riforniti adeguatamente con il prodotto locale. La domanda di cavolfiore è aumentata in alcuni luoghi e si è potuto soddisfarla senza problemi. La qualità è stata molto buona nel complesso.

Lattuga
La stagione tedesca della lattuga iceberg si è conclusa lentamente. Paesi Bassi e Spagna hanno integrato il mercato con lotti spagnoli particolarmente abbondanti. Ciò ha avuto un effetto sui prezzi, che sono diminuiti un po' in generale.

Cetrioli
Il prodotto spagnolo ha ampliato la sua presenza sul mercato tedesco, arrivando a dominarlo nettamente. La domanda è aumentata in maniera selettiva, ma si è potuto soddisfarla facilmente.

Pomodori
I fornitori di pomodori coinvolti sono stati diversi, principalmente da Paesi Bassi, Belgio e Spagna. La fornitura è aumentata, soprattutto dove ci sono state importazioni marocchine. Tutti i mercati hanno riportato un calo nei prezzi.

Peperoni
Spagna e Paesi Bassi hanno dominato il mercato tedesco dei peperoni. La disponibilità è aumentata ed è stata sufficiente a soddisfare la domanda. Come risultato del calo d'interesse per questo prodotto, i commercianti sono stati spesso obbligati ad abbassare i prezzi.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto