Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Permette di anticipare la semina di 30 giorni

India: nuova varieta' di patate adatta a climi con temperature elevate

In India i produttori di patate possono aspettarsi rese e profitti maggiori dopo il rilascio di una nuova varietà, la Kufri Lima.

Sviluppata in collaborazione con il Centro internazionale per le patate (CPI) e l'Istituto centrale di ricerca sulle patate (CPRI), Kufri Lima si è dimostrata precoce, tollerante al calore e resistente ai virus, tutte caratteristiche apprezzate dagli agricoltori locali.

È il primo clone CIP raccomandato per il lancio in India. Il germoplasma iniziale CIP è stato incrociato con i genitori CPRI, risultando nel rilascio di otto varietà dal 1975.

Mohinder Kadian, scienziato di Nuova Delhi che si occupa della ricerca regionale per CPI ha dichiarato: "Le alte temperature rappresentano un serio problema per i pataticoltori in India. Solitamente gli agricoltori devono aspettare fino a quando le temperature diminuiscono prima di piantare le patate, ma grazie alla sua elevata tolleranza al calore, Kufri Lima può essere piantata fino a 20-30 giorni prima rispetto ad altre varietà locali".



Piantare in anticipo significa anche raccogliere prima e questo fornisce ai produttori di Kufri Lima la possibilità di vendere le loro patate a prezzi più alti rispetto ai produttori che raccolgono le patate durante la stagione normale".

"Un vantaggio aggiunto per questi agricoltori è che i raccolti precoci forniscono loro una finestra per piantare un altra coltura invernale, come il grano o il riso, che altre varietà non permettono".

Le perdite di raccolto variano tra il 20 e il 50% a seconda della qualità delle sementi e delle infezioni dei virus. Per avere sementi di qualità gli agricoltori di queste zone devono importarle da altri stati produttori nell'India settentrionale (Punjab).

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto