Per Orogel approvvigionamenti quasi nella norma

Gli agricoltori professionali non temono la siccita'

Irrigare le orticole è d'obbligo. Fare orticoltura professionale è possibile sono nelle zone con elevata disponibilità idrica. Mettendo assieme questi due fattori, si comprendono i motivi per cui gli approvvigionamenti del gruppo Orogel non hanno risentito, se non in minima parte, della siccità estiva.



"Ci aspettavamo una situazione peggiore - afferma il responsabile approvvigionamenti Massimo Siboni - invece, tutto sommato, i nostri fornitori hanno risposto bene e solo in alcuni casi abbiamo avuto qualche difficoltà. Ma tutto ampiamente superabile. Per patate e cipolle, anzi, c'è una produzione abbondante che ha fatto diminuire le liquidazioni ai produttori. Non è il nostro caso, in quanto stiliamo contratti a prezzo prefissato, con un minimo garantito".

Anche per il fagiolino, molto utilizzato nell'industria del surgelato, i problemi sono stati minimi. Per il pomodoro invece le rese sono calate, ma la fornitura non è scesa al di sotto del minimo prefissato.



"Gli agricoltori comunque hanno dovuto fare i salti mortali - aggiunge Siboni - per mantenere elevata la produttività. A causa delle alte temperature e della mancanza di pioggia, hanno dovuto irrigare molto di più rispetto a una stagione normale, per cui hanno visto aumentare i costi per il gasolio e anche per l'acqua stessa, nel caso in cui non abbiamo proprie fonti ma utilizzino acque consorziali. Alcuni agricoltori, non molti per fortuna, hanno dovuto rinunciare al secondo raccolto, in quanto non è stato possibile preparare il letto di semina. In questo caso parliamo di verdure a foglia".

Nei giorni scorsi, Orogel ha ricevuto la visita dell'assessore regionale Simona Caselli, alla quale sono stati presentati i vari step degli investimenti aziendali. Il progetto - già in costruzione - è relativo alla nuova cella di stoccaggio, totalmente automatizzata, che permetterà all'azienda di aumentare la produzione.

L'attuale quota di mercato per i vegetali freschi surgelati è pari al 25%. Orogel conta più di 3000 dipendenti e nel 2016 ha registrato un fatturato aggregato di oltre 633 milioni di euro.

Contatti:
Gruppo Fruttadoro Orogel
via Dismano 2600
47522 Cesena (FC)
Tel.: 0547/3771
Email: info@orogel.it
Sito: www.orogel.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto