Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Piu' sono i chili di grosso calibro, maggiori sono i margini di profitto

Spagna: come produrre un buon volume di agrumi in un anno come questo?

Il volume totale degli agrumi prodotti nella regione di Valencia sarà inferiore di oltre il 30%, a causa delle ondate calde registrate quest'anno nei mesi primaverili ed estivi. Diversi produttori hanno visto i propri margini ridursi.

"Non ci sono molte varietà con royalty che garantiscano ai produttori un'elevata redditività. Per questa ragione, nonostante negli ultimi anni arance e clementine siano state molto economiche, i loro produttori possono ottenere interessanti margini di profitto solo a patto che ne producano il maggior numero di chili possibile" ha spiegato il produttore e agronomo Carlos Arenes, che ha sviluppato un sistema di irrigazione con controllo climatico, che previene colpi di caldo o freddo, combinato a un sistema di nutrizione aerea.



"Con questo sistema, abbiamo ottenuto un incremento senza precedenti in termini di produzione, con buoni calibri. Rendiamo l'albero forte nel periodo della caduta naturale dei fiori, così che ne vengano eliminati il minor numero possibile - ha sottolineato l'esperto - Così, abbiamo ottenuto produzioni di 80 tonnellate a ettaro già nel quarto anno successivo alla piantagione, e di 120 tonnellate nel quinto, con calibri a dir poco ottimi".



"Con il sistema per il controllo climatico, possiamo abbassare la temperatura sotto i 18 °C quando i frutti presentano già dimensioni idonee alla vendita, permettendogli così di cambiare colore. In Siria, in alcune aziende produttrici di melagrane, siamo riusciti ad abbassare la temperatura da 65 a 18-20 °C".


Varietà Pri 23, fine agosto.

La nutrizione aerea è particolarmente adatta a climi con inverni leggermente più freddi, dove le piante necessitano di più tempo per assimilare sostanze nutritive dal terreno. "Questi problemi non sono così comuni nelle zone di produzione agrumicola come, ad esempio, a Huelva - ha concluso Arenes - A Valencia, invece, gli inverni sono più freddi: se l'albero è ben nutrito nei mesi invernali, allora funzionerà meglio in primavera e, di conseguenza, farà più frutti".

Per maggiori informazioni:
Carlos Arenes
Control Heladas
Tel.: +34 962530388
Cell.: +34 629632886
Email: carlos@controheladas.com
Web: www.controlheladas.com
Facebook: www.facebook.com/controlhelada

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto