Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le autorita' bulgare distruggono partita di limoni turchi

Secondo il sistema comunitario di allerta Rasff, lo scorso 18 novembre una partita di limoni turchi è stata trattenuta ai confini bulgari per residui di bifenile e clorpirifos.

L'Unione europea ha deciso di intensificare i controlli sui limoni turchi per via di svariati episodi legati al superamento dei livelli massimi consentiti. Dopo le allerte precedenti (cfr. FreshPlaza del 02/11/2016) si tratta del sesto caso dall'inizio della stagione, in settembre.

Secondo le analisi condotte, i limoni turchi contenevano residui di clorpirifos pari a 0,446 milligrammi, un livello doppio rispetto a quello consentito (0,2 mg/kg).

Fonte: fructidor.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto