Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Iimpatto devastante delle piogge

Peru': l'export di banane si ferma a causa delle inondazioni

Negli ultimi giorni, il Perù settentrionale è stato interessato da forti piogge che hanno causato molte inondazioni in tutta la zona. Sono 5.000 gli ettari di coltivazioni che sono stati gravemente compromessi dopo l'inondazione del fiume Tumbes, con banane biologiche, riso, limoni, cacao e alberi fa frutto tra le colture più colpite.



Raúl Villa, portavoce di APPOBA (Associazione dei Piccoli Produttori di Banane Biologiche di Brujas Alta), ha dichiarato: "Un'inondazione di questa portata non si registrava dal 1998. Nonostante le misure precauzionali messe in atto sia dal ministro peruviano all'agricoltura sia dai produttori, non è stato possibile contenere i danni".

Dato che la zona colpita è prevalentemente dedicata alla produzione di banane biologiche, l'export di questo prodotto peruviano si è fermato e la situazione non cambierà per alcune settimane.

Il rappresentante di APPBOBA ha confermato: "Il ritardo inevitabile nelle spedizioni verso gli Stati Uniti, principale importatore di banane biologiche peruviane, sarà di almeno due settimane. Con una domanda stimata a 40 container al mese, per un valore di 14.000 dollari a container, è previsto che questa calamità naturale danneggerà gravemente i coltivatori di banane biologiche a Tumbes e Piura".

E' previsto che le piogge dureranno fino al 15 marzo. A quel punto sarà possibile determinare l'entità delle perdite e il periodo in cui la produzione potrà riprendere. Raúl Villa ha concluso: "Speriamo di poter continuare presto a coltivare e commercializzare le nostre banane biologiche e che le conseguenze di perturbazioni climatiche come El Niño non si ripetano anche negli anni a venire".

Per maggiori informazioni:
Raúl Villa
APPBOBA
Tel.: + 51 998371754
Email: rvillabarr@hotmail.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto