Spagna: futuro incerto per le carote

Il clima sta danneggiando ancora una volta il raccolto di carote nel sud della Spagna: le temperature insolitamente alte, infatti, si ripercuotono in negativo sia sulla qualità che sui prezzi.

"E' da un paio di campagne che i mesi di ottobre e novembre sono troppo caldi, ma quest'anno in aggiunta c'è un aumento delle precipitazioni che peggiora ulteriormente le cose, in quanto favorisce la proliferazione di malattie, obbligandoci così a utilizzare più fitofarmaci" spiega Juan Manuel Rodríguez, presidente di Frusana SCA.

Secondo Juan Manuel, la campagna dell'anno passato è stata la peggiore della storia ed è terminata prematuramente per via della sovrapproduzione e della mancanza di domanda, tanto nel mercato interno quanto in quello d'esportazione.

"Le nostre campagne sono pensate per essere complementari alla produzione proveniente da altri paesi europei; tuttavia le temperature elevate nelle principali nazioni acquirenti hanno portato a una sovrapposizione, con conseguente paralisi delle esportazioni. Ciò in considerazione del fatto che circa l'80% delle carote dell'Andalusia è destinato all'export".



"Quest'anno crediamo che la situazione sarà più stabile perché i produttori hanno diversificato maggiormente la propria produzione: hanno piantato meno carote e più patate dolci, il cui consumo è in aumento - dichiara Juan Manuel - In passato, le batate si vendevano solo in Spagna, ma ora le distribuiamo in Regno Unito, Germania, Francia, Paesi dell'Est e Scandinavia".

In Spagna, le carote si raccolgono in Andalusia tra ottobre e giugno, soprattutto a Cadice e Siviglia, e poi a Castiglia e León in estate. L'Andalusia da sola coltiva 3.000 ettari all'anno, che rendono 150.000 tonnellate.

Frusana, localizzata a San Lúcar de Barrameda (Cadice), produce su oltre 550 ettari di sabbia fine e bianca in cui alterna patate dolci, carote, barbabietole e porri. In questo momento sono in fase di raccolta carote, barbabietole e patate dolci; si spera di iniziare la stagione con il porro a fine dicembre.

"Commercializziamo le carote con foglia in mazzetti. Questo conferisce un valore aggiunto ma purtroppo le rende anche più suscettibili alle alte temperature. Si tratta di varietà di carote con radici fine e lunghe e foglie uniformi".

"Lavoriamo con quasi tutte le catene di supermercati a livello nazionale ed europeo e solitamente vendiamo lo stesso giorno della raccolta, in quanto il prodotto è troppo fragile per essere conservato nelle celle frigorifere. Deve essere consumato entro cinque o sei giorni dal rilascio in commercio, mentre solitamente le carote convenzionali durano tra le tre e le quattro settimane" continua Juan Manuel.

Il prodotto viene venduto principalmente a marchio Frusana in flow pack posizionati in casse di legno e Europool Ifco da dodici unità.

Per maggiori informazioni
Juan Manuel Rodríguez
Frusana S.C.A
S/N 11540 Sanlúcar de Barrameda (Cadice)
Tel.: +34 956 360 231
Email: juanmanuel@frusana.es
Web: www.frusana.es

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto