Preparati con ingredienti naturali e nel rispetto della tradizione italiana

Zerbinati Srl e la sua gamma di zuppe, creme e contorni pronti

Zerbinati, azienda italiana leader di mercato nella produzione di verdure fresche pronte al consumo e di piatti pronti freschi, presenta la sua gamma di zuppe, creme e contorni. L'azienda, che attualmente detiene una quota di oltre il 20% nel mercato delle zuppe pronte fresche e un fatturato di circa 27 milioni di euro (al 31/12/2013), pari a +7,3% rispetto al 2012, propone infatti una gamma completa di prodotti a marca Zerbinati, preparati nel rispetto della migliore tradizione culinaria italiana utilizzando esclusivamente prodotti naturali.

Per la realizzazione delle sue zuppe, creme e i suoi contorni a marchio, Zerbinati utilizza infatti solo verdure fresche, legumi secchi e olio extravergine di oliva italiano, senza aggiunta di conservanti e coloranti.

La storia dell'azienda Zerbinati inizia nel 1970 a Borgo San Martino, in provincia di Alessandria, quando Ferdinando Zerbinati (prima foto sotto), commerciante ortofrutticolo, decide di vendere frutta e verdura nei più importanti mercati italiani. In poco tempo costruisce il primo capannone a Borgo San Martino e si specializza nella lavorazione di verdura fresca. Verso la fine degli anni '70 entrano in azienda i figli Giorgio ed Enrico - ancora oggi alla guida - e si affiancano al padre. Nel 2000 entra in azienda la terza generazione: Gianluca, Simone, Matteo, Serena e Valentina Zerbinati.






Nel corso degli anni, oltre all'ampliamento dello storico stabilimento di Borgo San Martino, il 5 agosto 2013 viene inaugurato il moderno stabilimento di Casale Monferrato (AL), sviluppato su una superficie di 21.000 mq per la produzione della IV gamma, con tecnologie all'avanguardia per il taglio, la selezione, l'asciugatura e il confezionamento di tutti i generi di verdura fresca.

Gli stabilimenti Zerbinati hanno al loro interno 13 linee di produzione e 15 di confezionamento, una zona dedicata allo scarico della materia prima e una piattaforma logistica per le spedizioni del prodotto finito. Il tutto è controllato da un impianto di stoccaggio d'acqua, uno di scarto e un impianto frigorifero che permettono di recuperare e ottimizzare i consumi energetici.

Sul fronte prodotto, l'azienda conta oggi più di 90 referenze divise tra zuppe, insalate, verdure, creme e contorni che vengono prodotte grazie all'impegno di 130 addetti. In un anno, nello stabilimento Zerbinati vengono lavorate 40 tonnellate di ortaggi.



Il prodotto principale, ancora oggi una referenza di punta dell'azienda, è il minestrone fresco tagliato e confezionato in vaschetta. Nel 1988 l'azienda decide di estendere la vendita a spinaci, insalate e minestroni in busta, tutti già tagliati, lavati e asciugati, ampliando così la distribuzione anche ai supermercati. Prende così il via la produzione industriale di Zerbinati che, verso la fine degli anni '90, diventa leader di mercato nei prodotti ortofrutticoli lavati, tagliati, confezionati e pronti al consumo. Nel novembre 2007, vengono inoltre studiate e prodotte le zuppe e le minestre pronte a base di verdure fresche. Si tratta di una novità assoluta per il mercato.

Per ottenere un prodotto di alta qualità, tutti i passaggi vengono curati nel minimo dettaglio. "Le nostre verdure vengono raccolte in realtà territoriali italiane di eccellenza e a volte coltivate in serra per garantire un prodotto fresco italiano tutto l'anno. La verdura arriva in azienda in massimo 24 ore direttamente dal campo di coltivazione con mezzi frigoriferi e viene scaricata e trasportata dalla zona di carico/scarico fino al cuore dello stabilimento" raccontano dall'azienda.






Il passaggio successivo è la mondatura: qui gli ortaggi vengono accuratamente controllati, selezionati e curati. Segue il taglio a macchina e il lavaggio. Il prodotto IV gamma viene poi confezionato, mentre le zuppe passano invece alla fase di cottura.






Le vaschette vengono riempite e sigillate. Una volta confezionato, il prodotto è pronto per essere consegnato. Tutte le fasi della lavorazione del prodotto sono scrupolosamente controllate per prevenire la possibilità di contaminazioni. Ultimo step: il prodotto viene caricato sui mezzi refrigerati, per essere distribuito ai migliori supermercati.






Dal 2007 l'impegno e la serietà dell'azienda sono stati riconosciuti con la certificazione IFS (International Featured Standard), un attestato di conformità che valuta i processi produttivi secondo severi standard igienico-sanitari. Per quanto riguarda invece il controllo qualità, vengono effettuati oltre 1.000 analisi ogni anno sulle materie prime e più di 2.000 controlli microbiologici sul prodotto finito. Un programma di filiera controllata, inoltre, permette alla Zerbinati di tracciare il percorso del prodotto fino al cliente, verificando tutte le fasi del processo.

Infine, l'azienda è attenta allo sviluppo sostenibile, che viene messo in pratica grazie al continuo miglioramento del processo produttivo con un efficace sistema di gestione ambientale. Le linee produttive sono state dotate di un sistema di ricircolo con sistemi di filtrazione, dimezzando i consumi di acqua e mantenendo i più elevati standard igienico-sanitari. Molto attenta al riciclo e quando non è possibile i rifiuti vengono pressati, occupando così meno spazio, e di conseguenza l'utilizzo di un minor numero di automezzi e di carburante per poterli smaltire.

Curiosità
  • Oggi viene venduta in Italia 1 confezione di prodotti Zerbinati al secondo.
  • Se mettiamo in fila tutte le zuppe Zerbinati vendute in un anno, arriviamo a 950 km, come da Milano a Reggio Calabria.
  • Da quando Zerbinati ha iniziato la produzione di zuppe pronte fresche (novembre 2007) ha venduto oltre 23,8 milioni di confezioni.
Per maggiori informazioni
Zerbinati Srl
Via Salmazza 7
15032 Borgo San Martino (AL)
Tel.: (+39) 0142 429207
Fax: (+39) 0142 429600
Email: infozerbinati@zerbinatisrl.it
Web: www.zerbinatisrl.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto