Sardegna: OP Ortosestu lancia progetto di educazione alimentare

In Sardegna è partito il progetto "A scuola di benessere con Ortosestu" dedicato ai bambini della scuola primaria. Sono previsti una ventina di incontri, che coinvolgeranno una migliaio di bambini e una decina di Istituti Scolastici, nel periodo dal 10 novembre a metà dicembre 2014.



Il progetto di educazione alimentare ha luogo a Casa Ortofrutta, uno spazio di gioco e formazione all'interno del Mercato Agroalimentare della Sardegna, che permetterà ai partecipanti di immergersi completamente nella più importante realtà ortofrutticola regionale.

Dotata di strumenti hi-tech, Casa ortofrutta è nata con l'obiettivo di far vivere un'esperienza di esplorazione e di scoperta del mondo ortofrutticolo a 360 gradi, attraverso una pluralità di suggestioni sensoriali.


Sopra e sotto: attività di coinvolgimento delle scolaresche.



Gianni Picci, responsabile ricerca, innovazione e sviluppo presso Ortosestu, dichiara a FreshPlaza: "La cosa interessante è che questo primo progetto avrà un seguito; infatti abbiamo già predisposto le attività per il 2015 e stiamo già programmando le visite con le scuole, per il periodo da marzo a maggio. Forse è uno dei rari casi nei quali una piccola azienda si impegna in modo così importante in un proprio progetto di educazione alimentare".



"Al progetto legato ai bambini abbiamo affiancato alcuni incontri che riguarderanno i consumatori, con dei cooking show e dei focus sui prodotti ortofrutticoli. E' evidente che il progetto oltre ad avere una finalità generale, legata in qualche modo a incentivare e rendere più consapevole il consumo di frutta e verdura ha anche una finalità di marketing legata ad altri progetti che a breve realizzeremo", conclude Picci.

Per maggiori informazioni:
OrtoSestu Società Cooperativa
S.P. 4 – Km 4,4
09028 Sestu (CA)
Tel.: 070 2299031
Fax: 070 2298056
Email: info@ortosestu.it
Web: www.ortosestu.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto