Eurozona: vendite al dettaglio -1,3% in settembre

Brusco calo per le vendite al dettaglio europee in settembre: secondo i dati diffusi da Eurostat, hanno subito un calo dell'1,3% rispetto ad agosto nell'Eurozona e dell'1,2% in UE, tornando ai livelli di fine 2013. In agosto, erano rispettivamente aumentate dello 0,9% e dell'1,1%, riportandosi a livelli non più visti da diversi anni (dal 2012 per l'Eurozona e dal 2010 per l'UE).

A scendere in settembre è stato soprattutto il settore non alimentare (-2,2% nell'Eurozona) mentre ha tenuto quello di alimentari, bevande e tabacco (-0,1%) e sono aumentate le vendite di carburanti (+0,9%). Fra i paesi che rendono subito pubblici i dati sulle vendite al dettaglio (non l'Italia), la Germania ha registrato il calo più marcato (-3,2%).

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto