Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In attesa dell'assemblea del 24 ottobre, Chiquita procede verso le nozze con Fyffes

Lunedì 6 ottobre il titolo di Chiquita a New York ha chiuso le contrattazioni a 14,13 dollari. Negli ultimi tre mesi le azioni del colosso delle banane hanno guadagnato in Borsa il 34,83% a seguito delle diverse ipotesi di fusione che hanno coinvolto la società ipotizzando un merger con gli irlandesi di Fyffes o con i brasiliani di Cutrale Group e Gruppo Safra.

Alla fine l'alternativa irlandese sembra aver vinto e il prossimo 24 ottobre i soci di Chiquita dovranno decidere se approvare la proposta di fusione con l'irlandese Fyffes raccomandata agli azionisti dal consiglio di amministrazione.

La Commissione Europea ha approvato il 3 ottobre la proposta di aggregazione tra il colosso statunitense della banana Chiquita e l'irlandese Fyffes specializzata nell'import-export di frutta esotica. In particolare l'esecutivo UE, pur ammettendo che l'operazione fonde il primo e il secondo fornitore europeo di banane fresche, ritiene che le quote di mercato relativamente basse e decrescenti dei due nelle forniture ai porti del Nord Europa lascino ipotizzare impatti limitati sulla concorrenza.

A fine settembre i due giganti del comparto alimentare mondiale hanno raggiunto un accordo per un'aggregazione che porterà i soci Chiquita al 59,6% della nuova entità e i soci Fyffes al 40,4%

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto