Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Ministro Catania incontra il commissario europeo Ciolos

"L'incontro che ho avuto con il Commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Dacian Ciolos è stato particolarmente positivo. Abbiamo impostato un dialogo che sono certo porterà i suoi frutti. Non posso sottacere l’esistenza di problemi di rilievo in merito ai contenuti della proposta di Politica agricola comune presentata dalla Commissione. Tali problemi, peraltro erano già stati evidenziati al Commissario dal precedente Governo. Ho manifestato a Ciolos le nostre preoccupazioni, sottolineando le questioni che riteniamo prioritarie e gli aspetti che non ci convincono". Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania al termine dell’incontro con il Commissario Dacian Ciolos, al quale ha consegnato contestualmente il documento unitario delle organizzazioni agricole italiane.

In tale documento si sottolinea l’esigenza di favorire lo sviluppo di un’agricoltura competitiva e sostenibile, di innovare e migliorare le condizioni per la commercializzazione, la programmazione e la gestione dell’offerta, di rispondere alla domanda di informazione e di trasparenza dei mercati e dei prodotti, da parte dei consumatori, di creare le condizioni giuridiche per la gestione da parte degli agricoltori di filiere corte e trasparenti e di promuovere e qualificare l’occupazione agricola autonoma e dipendente.


Dacian Ciolos e Mario Catania.

"Ho chiarito che alcune criticità - ha proseguito il ministro Catania - fanno sì che l'Italia non possa, in questo momento, approvare la proposta della Commissione. Vorrei comunque lanciare un messaggio positivo: abbiamo fiducia che si riesca a trovare una soluzione soddisfacente per l'Italia e la sua agricoltura. Ritengo, infatti, che ci siano i margini per superare le difficoltà che sono sul tavolo in questo momento. Del resto lo stesso Commissario ha sottolineato che ritiene irrinunciabile una condivisione con l'Italia sul futuro della Pac".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto