Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Scheda prodotto: la Cipolla Ramata di Montoro

Sono bulbi della specie Allium cepa. La coltivazione della cipolla è nata e si perpetua nella zona di Montoro Inferiore, centro in provincia di Avellino. La coltivazione di questo particolare prodotto si è estesa, nel corso degli anni, anche in altre zone della provincia, soprattutto nei pressi di Montoro Superiore e Solofra.

In quest’area ha trovato condizioni pedologiche e climatiche adatte alle sue caratteristiche organolettiche. Essa predilige per lo più suoli ben drenati e ricchi di sostanze organiche.

Caratteristiche organolettiche
A differenza delle altre cipolle da serbo, la Cipolla Ramata di Montoro ha una notevole serbevolezza e notevole versatilità nell’uso culinario. Si presenta dolce al gusto e intensamente aromatica all’olfatto. Queste caratteristiche organolettiche la rendono molto richiesta sul mercato interno e su quelli esteri.

Coltivazione
Il seme viene accuratamente prodotto in azienda attraverso la selezione massale e, quindi, la scelta dei bulbi madre.

Dopo la preparazione in semenzaio in settembre e, previa la sterilizzazione del terreno e fresatura con motozappa, il trapianto avviene in gennaio-febbraio. I concimi vengono dati in due tempi, il concime complesso al trapianto ed i concimi azotati in copertura al momento della prima rincalzatura. Due sarchiature (febbraio e marzo) vengono eseguite con motozappa, mentre una sarchiatura in aprile viene effettuata a mano.

Dopo l’essiccazione in campo, il prodotto viene immagazzinato in locali strutturati in legno e con copertura in lamiere, spesso anche distanti dal centro aziendale.

Raccolta a partire da metà giugno
Tra le varie specialità, la Cipolla Ramata di Montoro, spesso coltivata in combinazione con il mais, si raccoglie a partire dalla seconda metà di giugno e costituisce una delle produzioni di maggior rilievo tra le orticole della provincia.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto