Confagricoltura: 50.000 aziende agricole scomparse in Sicilia

"Stiamo attraversando un momento di profonda crisi, sono scomparse 50.000 aziende in Sicilia. Abbiamo un potenziale molto forte, ma un presente difficile. Da sempre chiediamo che la politica regionale si assuma le sue responsabilità, affrontando le emergenze".

A sostenerlo è il presidente regionale di Confagricoltura, Gerardo Diana, che ieri 10 novembre 2010 ha incontrato i giornalisti per un incontro di approfondimento sul progetto "Futuro Fertile", commentando la situazione del comparto agricolo in Sicilia.

"Nella finanziaria regionale c'erano tante norme sostegno dell'agricoltura, ma di questa nessuna è partita realmente, e tutto ciò è rimasta lettera morta. In due anni abbiamo conosciuto quattro assessori, tutti competenti e preparati, ma in sei mesi non hanno avuto la possibilità di capire come funzionano i meccanismi dell'assessorato. Questa situazione non è accettabile - ha concluso - e se questi interventi non arriveranno in tempo utile sarà sempre più difficile".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto