Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Di Giambattista Pepi

Con nuovi sementi e portainnesti Syngenta Seeds rilancia l’orticoltura di qualita' negli ambienti protetti

La possibilità di poter disporre di sementi in grado di garantire la crescita di piante sane e robuste, resistenti a determinate malattie, che possano generare frutti di qualità rappresenta una delle basi su cui è fondato Synergie Syngenta, il progetto di Syngenta per l’orticoltura di qualità presentato nei giorni scorsi a Marina di Ragusa in Sicilia (vedi precedente articolo).
 
Le varietà di pomodoro altamente innovative
Nell’ampia gamma di varietà sviluppate da Syngenta Seeds spiccano quelle del pomodoro per il grande rilievo produttivo e commerciale che riveste in Italia e, in particolare, in Sicilia, regione leader nella produzione italiana di questo ortaggio in ambiente protetto.
Tyty nella tipologia Cherry
Nella tipologia Cherry salta agli occhi, in tutta evidenza, la varietà Tyty (nella foto a sinistra), i cui principali vantaggi sono la resa elevata, il colore ed il sapore ottimi, l’elevata tolleranza alle spaccature e la resistenza al Virus dell’accartocciamento fogliare giallo del pomodoro (TYLCV).

"La pianta, mediamente vigorosa e con internodi regolari, presenta un apparato fogliare ben sviluppato e coprente, senza, però eccedere e compromettere un’ottimale aerazione della coltivazione", dice Renzo Lazzarin, product manager di Syngenta Seeds.

I frutti, mediamente 12-15, sono elegantemente distribuiti a spina di pesce e saldamente fissati al rachide, robusto, compatto, di colore verde scuro e con ottima resistenza al disseccamento in post-raccolta.

Le bacche sono di dimensioni medie, comprese tra i 28 ed i 30 grammi, dal colore rosso accesso molto brillante e con un’ottima tolleranza alle spaccature. Tyty è adatto a tutti i cicli colturali.
 
Ikram e Mose nella tipologia grappolo rosso
Nella tipologia del grappolo rosso, Syngenta Seeds annovera Ikram (nella foto a destra). Si tratta di una varietà che si segnala per la resa elevata, l’ottima consistenza dei frutti, la buona conservabilità sulla pianta e nel post–raccolta.
 
La pianta, di media vigoria, presenta internodi regolari e buona allegagione, con grappoli simmetrici di 5-6 frutti. I frutti, di pezzatura media, pesano 120 grammi e si presentano di colore rosso brillante.

Syngenta Seeds consiglia di ricorrere a questa varietà per i trapianti autunno–invernali e primaverili.
 
Il Mose, invece, è una pianta vigorosa con buona copertura dei frutti e ottima allegagione anche con alte temperature.
 
I grappoli, di 6-7 frutti del peso di 110-120 grammi, sono molto regolari, disposti a spina di pesce su di un rachide robusto di color verde scuro, che si mantiene fresco a lungo dopo la raccolta. Ideale per i trapianti primaverili–estivi.


Il pomodoro Mose
 
Snack nella tipologia Piccadilly
Lo Snack è un miniplum della tipologia "Piccadilly" con pianta mediamente vigorosa e foglie ben coprenti, ma allo stesso tempo aperte che garantiscono aerazione. I principali vantaggi sono rappresentati dalla resa elevata, dal colore rosso brillante e dall’assenza di spaccature.

Di grappolo regolare, elegante, i frutti sono disposti a spina di pesce. Il rachide è robusto con buona resistenza al disseccamento dopo la raccolta.


Il pomodoro Snack
 
I frutti, 10-12 per grappolo, hanno un peso medio di 50 grammi, sono di colore rosso e possiedono un’elevata resistenza alla spaccatura. La polpa croccante, di sapore equilibrato, rende Snack adatto a diversi usi gastronomici.

Infine, i portainnesti Arnold e Armstrong.

Il portainnesto Arnold per piante vigorose e ad alta resa
Arnold è un ibrido interspecifico dotato di apparato radicale molto robusto in grado di conferire elevato vigore alla pianta e una buona tolleranza agli stress abiotici. I vantaggi per il vivaista sono due: l’alta germinabilità, l’emergenza concentrata e l’elevata resa in piante utili. Per il produttore, invece, i vantaggi consistono nell’ottimo vigore e nella forte spinta vegetativa.


Il portainnesti Arnold

"Lo indichiamo" dice Lazzarin "per i cicli lunghi, negli allevamenti a due steli, quando si ricercano pezzatura e resa e nelle coltivazioni fuori suolo".

Il portainnesto Armstrong per piante utili e vigorose
Anche Armstrong (nella foto a sinistra) è un ibrido interspecifico. Conferisce alla pianta un buon vigore senza eccedere nella spinta vegetativa e preservando un adeguato equilibrio vegeto-produttivo durante tutto il ciclo.

I vantaggi per il vivaista sono l’ottima germinabilità e la rapidità di emergenza, nonché l’alta resa in piante utili. Per il produttore il buon vigore.
 
Le varietà Peppone e Stern rustici, vigorosi e resistenti a virus
Per quanto riguarda il peperone, nella tipologia del frutto mezzo lungo Syngenta Seeds consiglia la varietà Peppone (a bacca gialla) e Stern (a bacca rossa).


Il peperone Peppone

La prima è una pianta di vigoria media, rustica, sana grazie al corredo di resistente genetiche verso oidio e virus. Il frutto, dal bel colore giallo, è di qualità eccelsa per la forma, lo spessore del pericarpo ed il peso specifico.
 
La seconda, invece, è una pianta rustica, dotata di un buon pacchetto genetico di resistenza a virus, di vigoria media e buona precocità. Il frutto di color rosso intenso, di ampia spalla a 3-4 lobi, ha una polpa di buon spessore.


Il peperone Stern

La varietà M41644 a frutto quadrato è multiresistente a oidio e virus
Nella tipologia del peperone a frutto quadrato, Syngenta Seeds annovera la varietà M41644 (nella foto a destra) multiresistente a oidio e virus, tra i quali il virus del mosaico del cetriolo (CMV) e il virus dell’avvizzimento maculato del pomodoro (TSWV).
 
Il portainnesto Robusto per il peperone garantisce la produttività anche in terreni infetti o stanchi, grazie alla resistenza verso fitoftora e nematodi, oltre ad essere compatibile con le principali varietà presenti sul mercato.

Gli zucchini Infinity e Cronos: produttivi e facili da raccogliere
Infine, gli zucchini. Nella tipologia verde medio scuro, per colture protetta in Sicilia, Syngenta Seeds consiglia la varietà Infinity e Cronos.


Lo zucchino Infinity
 
I vantaggi per il produttore che punta sulla varietà Infinity sono riassumibili nella produttività e nella facilità nella raccolta. "In particolare segnaliamo la facilità nella gestione della pianta nei tunnel e nelle serre, il risparmio nella manodopera per la raccolta dei frutti, il colore verde medio scuro uniforme e brillante dei frutti, e nella precocità della varietà" dice Lazzarin. "E’ ideale - conclude Lazzarin - per trapianti nel mese di ottobre, prima metà di novembre in Sicilia".

Quanto a Cronos, i vantaggi sono dati dall’elevata produttività, con impianti autunnali precoci e di fine inverno, nonché dalla resistenza all’oidio, al virus del mosaico del cocomero (WMV) e al virus del mosaico giallo dello zucchino (ZYMV).



Lo zucchino Cronos
Lo zucchino Lavinia

La zucchina con fiore Lavinia: compatta e produttiva
Da segnalare, infine, per colture protette, la varietà Lavinia. Si tratta di una varietà con fiore, di facile gestione per la compattezza durante tutto il ciclo di produzione. "L’adattamento alla scarsa luminosità e la buona tolleranza al freddo e agli sbalzi termici consentono rese soddisfacenti e stabilità produttiva nei diversi periodi" spiega Lazzarin. Questa varietà è consigliata per trapianti da ottobre a febbraio nel Centro–Sud Italia e a marzo-aprile nel Nord Italia.

Contatti:
Sergio Ruffo
Business manager Italia Syngenta Bioline
Cell.: (+39) 335 7179736
E-mail: sergio.ruffo@syngenta.com
Web: www.syngenta.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto