Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ortaggi a foglia i piu' colpiti

San Miniato (PI): la grandine distrugge 200.000 mq di colture

A San Miniato (provincia di Pisa) la grandinata del 28 settembre 2010 è stata il classico fulmine a ciel sereno che ha colto gli agricoltori di sorpresa con i campi pieni di prodotto da raccogliere. I danni: 200.000 metri quadrati di colture danneggiate.

"Tutti gli ortaggi a foglia - spiega Fabio Panchetti, vicepresidente regionale della Cia-Confederazione Italiana Agricoltori - sono stati duramente colpiti e danneggiati anche irrimediabilmente: rucola, cavoli, basilico, anche le zucchine sono state sciupate insieme agli ultimi pomodori. Un brutto colpo l'hanno avuto le olive, nella zona colpita dalla grandine le olive danneggiate sono anche il 50%. Danni anche agli alberi da frutto, mentre è salva quasi del tutto l'uva, lievemente toccata".

La fascia territoriale colpita dalla grandine è stata quella da Ponte a Egola, San Miniato Basso, centro storico di San Miniato e campagna limitrofa. Decine le aziende alla conta dei danni. Il direttore della Cia di Pisa Stefano Berti ricorda che solo le aziende assicurate per questi eventi potranno avere risarcimento dei danni. "Consigliamo tutti gli agricoltori ad assicurarsi, contattando i nostri uffici - dice Berti - avranno tutte le indicazioni anche sulle agevolazioni: è l'unico modo per non perdere tutto se in futuro dovessero verificarsi ancora situazioni del genere".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto