Edizione da record per la sagra del cavolo verza a Montalto Dora (TO)

C’è soddisfazione per la chiusura della 14ma edizione della Sagra del Cavolo Verza a Montalto Dora (Torino - 18-22 novembre 2009): "E’ sicuramente da annoverare fra le meglio riuscite", commentano dal Comune. Almeno 30.000 le presenze, con turisti in arrivo da tutta Italia, con numerosi camperisti (circa 900 persone) che hanno partecipato ad un raduno a loro dedicato.

Più di 400 quintali di cavoli venduti dai produttori durante la manifestazione e cucinati nei "Ristoranti della Sagra" e dai Ristoratori della Tradizione Canavesana, 12 quintali di agnolotti di cavolo, 5000 capunet, 1000 porzioni di suett griss e 1200 di coj scugnà, 2400 zuppe di cavolo, 800 porzioni di bagna cauda. In totale circa 13000 pasti consumati nei 5 giorni della Sagra.

Vincitore del Concorso "Coj Gross" (il cavolo più grande) è risultato Ettore Mantoan, con un esemplare da 13.7 chili. Secondo posto per Gianfranco Gianotti con 10.9 chili e gradino più basso del podio per Gianfranco Anrò, con un cavolo di 10.7 chili.

La regione Limone (con i produttori Gianotti, Rossetto e Perotti) si è aggiudicato il primo posto nel Concorso Qualità, dove viene votata la zona di produzione e non il singolo produttore agricolo. Ex-equo al secondo posto la Regione Ponte (produttori Luprano e Ranica) e la Regione Belvedere (produttori Fileppo e Guglielmini). Terza posizione alla Regione Braidella Nord (produttori Alberto, Cassol, Mantoan, Bicutri, Anrò, Bortolotti) .


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto