Gran Bretagna: solo otto su mille seguono una dieta sana

Nel Regno Unito meno di un cittadino su 100 segue una dieta sana: la maggior parte infatti preferisce alimenti ad alto contenuto di grassi sale e zucchero.

A sostenerlo e’ stato un gruppo di ricercatori della British Nutrition Foundation, in uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the Nutrition Society.

In pratica, solo otto inglesi su 1000 (in totale lo 0,8 per cento) seguono le raccomandazioni sull’alimentazione fornite dall’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms). Per arrivare a tali conclusioni i ricercatori hanno analizzato i dati raccolti dall’Office for National Statistics and Medical Research Centre.

Dai risultati delle analisi è emerso che i britannici hanno delle cattive abitudini a tavola. Inoltre, hanno evidenziato che le donne seguono un’alimentazione molto piu’ controllata degli uomini: l’1,2 della popolazione femminile mangia in modo sano rispetto al solo 0,4 per cento degli uomini.

"Le cattive abitudini - ha detto Joanne Lunn della British Nutrition Foundation - sono spesso radicate nelle famiglie. Esse possono essere cambiate, ma solo con lo sforzo di tutta la famiglia". Secondo gli esperti, un’alimentazione sana aiuterebbe a prevenire alcune malattie. "Una cattiva alimentazione - ha spiegato Lunn - potrebbe provocare l’insorgenza di malattie croniche con l’avanzare degli anni".

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), al riguardo, ha raccomandato di ridurre a meno di un cucchiaino al giorno il consumo di sale, mentre bisognerebbe aumentare di molto il consumo di frutta e verdura.

Fonte: alimentazione-oggi.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto