Di proprietà della Sun World International

Tribunale italiano si pronuncia sulla produzione illegale di uva Sugrathirtyfive

Con una decisione storica, il Tribunale di Bari ha emesso un'ingiunzione che, per la prima volta nel suo genere, vieta a un produttore italiano di uva di raccogliere o vendere uva da tavola proveniente da impianti non autorizzati di vitigni della varietà Sugrathirtyfive (marchio AUTUMNCRISP®). La varietà è di proprietà di Sun World International, LLC ("Sun World"). In base all'ordinanza, finché le piante in violazione non saranno rimosse e sostituite, i vigneti saranno di fatto privi di valore. In questo caso, Sun World ha fatto valere i diritti di riproduzione delle piante (PBR) in Italia utilizzando nuovi strumenti per dimostrare la violazione al Tribunale di Bari. Quest'ultimo ha accettato, per la prima volta, le prove di violazione raccolte dai droni e le moderne indagini sul DNA, che hanno dimostrato definitivamente la violazione.

I frutti delle varietà sviluppate da Sun World sono commercializzati a livello mondiale con diversi marchi varietali, tra cui AUTUMNCRISP. L'azienda ha un'attività di lunga data nello sviluppo e nella concessione di licenze per le sue varietà vegetali proprietarie in tutto il mondo, anche agli agricoltori italiani, che guadagnano un compenso per la coltivazione di queste varietà. I trasgressori, come il coltivatore barese, danneggiano i coltivatori autorizzati riducendo il valore di mercato dei frutti e non rispettando le misure di controllo della qualità che Sun World richiede ai suoi licenziatari. "L'azienda farà valere tutti i suoi diritti nei confronti di questi trasgressori, cercando di fermare la produzione illegale e di ottenere un risarcimento per le violazioni passate", afferma Michael Stimson, vicepresidente della proprietà intellettuale e consigliere generale di Sun World.

Ottenere prove fotografiche con un drone. 

In un'altra sentenza unica nel suo genere, il Tribunale di Bari ha accettato le prove fotografiche di un vigneto in violazione, scattate da un drone gestito da un'agenzia investigativa privata. La risoluzione delle fotografie era sufficiente a distinguere la forma delle foglie e altre caratteristiche agronomiche delle piante per dimostrare che si trattava di impianti Sugrathirtyfive non autorizzati. Il tribunale ha ritenuto le prove abbastanza convincenti, tanto da emettere un'ordinanza ex-parte che concedeva a Sun World l'accesso alle piantagioni in violazione, insieme a un ufficiale giudiziario e a un esperto nominato dal tribunale. Il materiale vegetale è stato raccolto/analizzato utilizzando marcatori del DNA che identificano in modo univoco i vitigni come varietà Sugrathirtyfive.

Il Tribunale di Bari ha affermato chiari principi che stabiliscono l'accettabilità della prova del DNA che il perito d'ufficio ha presentato come evidenza di contraffazione. Ciò prevedeva un test di nove marcatori del DNA che è stato scientificamente approvato a livello internazionale per essere affidabile. Sebbene il test non sia richiesto per la registrazione della varietà vegetale per ottenere la registrazione PBR, il test è un identificatore affidabile della varietà in violazione Sugrathirtyfive, come confermato dal confronto con il profilo del marcatore del DNA nel registro ufficiale tenuto dal Ministero dell'Agricoltura.

In un caso diverso, Sun World ha ottenuto un'ordinanza del tribunale per la rimozione dei vitigni. Si aspetta che i tribunali emettano ordini di rimozione delle viti anche nei casi di violazione dei diritti di riproduzione delle piante.

Sun World incoraggia i coltivatori interessati all'uva da tavola Sugrathirtyfive a ottenere una licenza per piantare/propagare tali vitigni e vendere i frutti con il marchio autorizzato.

Per maggiori informazioni:
Michael Stimson
Sun World International LLC
+1 (608) 440 1665
mstimson@sun-world.com 
www.sun-world.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto