Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Collaborazione fra Rosso Gargano e Dick Trace

Grazie a una startup l'origine del pomodoro e' tracciabile

Le produzioni a forte connotazione territoriale possono giocarsi la carta dell'innovazione per rendere sempre più nettamente conto dell'origine dei propri prodotti. E' il caso di Rosso Gargano, il marchio dei derivati di pomodori made in Puglia e della sua recente partnership con l'abruzzese Dick Trace: una startup tutta al femminile, fondata da Anna Rita Mastrangelo, la cui mission è rendere i consumatori consapevoli circa l'origine dei prodotti alimentari e delle filiere di qualità.

In foto: Domenico Demaio e Andrea Demaio, titolari del marchio Rosso Gargano. 

"A garanzia della fiducia dei nostri clienti, abbiamo voluto legare una produzione tradizionale come il pomodoro a una startup innovativa. Adesso, perciò, anche i consumatori di pelati, datterini, passate e sughi pronti di Rosso Gargano potranno entrare sul sito eattrace.com della start up Dick Trace, inserendo manualmente il codice a barre o scansionandolo". Cosi racconta Giuseppe Stasi, direttore commerciale Italia di Rosso Gargano.   

In questa modalità smart, si potranno controllare l'origine del prodotto e le zone in cui è coltivato il pomodoro che è stato acquistato. Con pochi click, il cliente può accedere al sito www.eattrace.com mediante smartphone e usare la web app in modo da scansionare direttamente l'etichetta barcode, oppure cercare i prodotti per nome, per barcode, per nome azienda o tipologia di prodotto.

Di fatto, il 90% della produzione di pomodoro lungo è coltivato nei campi del Tavoliere delle Puglie, in provincia di Foggia.

Nel dettaglio, si tratta di produzioni dei terreni di proprietà del marchio: una realtà che punta alla qualità anche perché unisce le due anime, quella agricola e quella industriale.

Rosso Gargano si è consolidata negli ultimi anni dieci anni, aumentando le esportazioni che - su un fatturato di 36 milioni in crescita del 5% - pesano circa il 50%. Tra i 52 Paesi raggiunti, il Giappone si conferma come l'area geografica in cui si consumano i maggiori quantitativi di pomodoro coltivato e trasformato dall'azienda foggiana. Le altre destinazioni comprendono tutta l'Europa, gli Stati Uniti, il Canada e l'Australia.

Per quanto riguarda l'assortimento e i volumi movimentati, si parla di 60 milioni di latte di pomodoro, disponibili in vari formati e ricette: dalla classica Passata di Pomodoro, ai Pelati di Puglia Salsati e Pelati di Puglia Salsati con Basilico, fino alle specialità come i Pomodorini, i Datterini, e i cubettati.

"Il 2020 - conclude Giuseppe Stasi - è stato un anno difficile a causa della pandemia, che ha determinato la chiusura dei canali horeca e ristorazione. Nonostante la campagna 2019/20 abbia comportato anche difficoltà oggettive alla produzione, con rese quasi dimezzate, siamo riusciti a raggiungere obiettivi importanti, soprattutto nella grande distribuzione italiana".

Per il 2021 è prevista un'ulteriore crescita dell'8%, che potrebbe anche essere superiore, grazie alla spinta di una nuova linea di prodotti in vetro che affiancherà la linea dei sughi pronti.

Contatti: 
Rosso Gargano
Loc. Incoronata (FG) Italy
71122 Foggia - Italy
Tel. +39 0881 680166
Cell.: +39 389 6832206
Email: giuseppe.stasi@rossogargano.com 
Web: www.rossogargano.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto