Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Cornell University rilascia tre nuove varieta' di mele

Questo autunno, gli amanti delle mele potranno assaporare tre nuove varietà che sono state rilasciate dal più datato programma di sviluppo varietale delle mele negli Stati Uniti, quello attivo presso la Cornell AgriTech a Ginevra, New York, dipartimento del College of Agriculture and Life Sciences.

Il 2 settembre 2020, Susan Brown, docente di agricoltura e scienze della vita presso il dipartimento e lo specialista in ricerca Kevin Maloney hanno annunciato il rilascio delle cultivar NY56, NY73 e NY109, commercializzate rispettivamente con le denominazioni commerciali Cordera, Pink Lustre e Firecracker. I frutteti nello Stato di New York e negli Stati Uniti potranno coltivare le nuove varietà senza licenza.


Cordera
Con la Cordera, Brown ha portato a termine un compito impegnativo: selezionare una mela che conservi sia sapore sia consistenza, pur rimanendo resistente alla ticchiolatura. La ticchiolatura delle mele è una malattia fungina che riduce in modo significativo la resa e la qualità dei frutti e rappresenta una grave minaccia per i coltivatori del New England, perché è diffusa nelle primavere umide.

Oltre a testare dei lotti nei frutteti di tutto lo Stato di New York, Wegmans ha anche sperimentato la Cordera a Canandaigua, New York, per cinque anni.

Cordera prende il nome dal predecessore di Brown, Robert Lamb, e dalla sua famiglia. Brown ha detto che è giusto che questa mela sia chiamata così in onore di Lamb, poiché è correlata alla varietà Liberty, nome dato nel 1978 da Lamb e Herb Aldwinckle, professore emerito di patologia vegetale e biologia microbica al CALS.

Pink Luster
Al fine di perfezionare la selezione Pink Lustre, Brown ha trascorso 23 anni lavorando sulle migliori caratteristiche delle mele Honeycrisp e Gala. La sua buccia brillante rosso-rosa, la consistenza croccante e la succosità fanno risaltare questa nuova varietà. Pink Lustre matura anche a metà settembre, il che la rende adatta per le vendite dirette e per le operazioni di raccolta.

"La NY73 ha suscitato un notevole interesse nel nostro frutteto, visto quanto è piacevolmente diversa dalle comuni mele", ha affermato John Halsey, proprietario del Milk Pail di Southampton, nello Stato di New York. "Alcuni dei commenti dei visitatori che abbiamo sentito sono che ha un bel colore, dimensioni medio-grandi che la rendono accattivante e facile da scegliere, un meraviglioso delicato sapore acidulo e una buccia molto liscia e piacevole".

Firecracker
La Firecracker è stata soprannominata una mela "triple threat": è infatti una delle poche varietà che si prestano bene per tutti e tre i principali utilizzi, come consumo fresco, per la cottura al forno e per la produzione di sidro.

"La Firecracker ha una buccia in parte color ruggine, e presenta una combinazione unica di acidità e dolcezza che produce sapori davvero complessi e in evoluzione", ha detto Brown. "E' l'ideale per chi vuole vivere un'esperienza gastronomica".

Oltre 70 varietà rilasciate dal 1880
Con l'aggiunta delle varietà Cordera, Pink Lustre e Firecracker, dal 1880 CALS ha rilasciato oltre 70 varietà di mele. Le cultivar più recenti del programma di selezione di Brown, la SnapDragon e la RubyFrost, hanno avuto molto successo tra i coltivatori di tutto lo Stato e vengono anche esportate in Canada, Israele e Asia.

Per maggiori informazioni:
Jessica Stein
Cornell University
Tel: +1 (607) 255-0270
Email: jessica.stein@cornell.edu 
www.cals.cornell.edu 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto