APAL

Un accesso migliore al mercato indiano per le pomacee australiane

Attualmente, gli esportatori di pomacee australiani possono contare su un accesso migliore al mercato indiano in seguito alle modifiche apportate alla legislazione indiana sull'Ordine di quarantena per le piante. Le modifiche hanno effetto immediato.

Le modifiche permetteranno agli esportatori australiani di fare uso di un trattamento del freddo (ITCT) in transito per i prodotti spediti in India e ciò significa che la frutta può essere trattata mentre è in viaggio, invece che prima della partenza.

Grazie al miglioramento degli accordi d'esportazione, gli esportatori australiani potranno godere delle stesse condizioni di accesso di Argentina, Brasile e Serbia.

Chiarimenti sulla tolleranza delle foglie nelle esportazioni in Nuova Zelanda
In risposta alle recenti richieste di chiarimento di APAL il Dipartimento di agricoltura, acqua e ambiente ha confermato che il requisito di tolleranza di 1 foglia su 50 applicato alle importazioni di pere in Nuova Zelanda può essere estrapolato e applicato come 12 foglie su 600.

Nella sezione 7.4 degli standard sanitari per l'importazione 152.02 il Ministero neozelandese per le industrie primarie stabilisce:

‘I lotti contaminati da un numero di foglie che supera 1 foglia su 50 devono essere sottoposti a ricorso, rispediti indietro o distrutti a discrezione dell'importatore e a sue spese’.

Questa tolleranza può essere applicata anche durante l'ispezione delle esportazioni condotta da funzionari autorizzati in Australia e si riflette nelle regole per la quarantena fitosanitaria, nella sezione 1.3 Contaminanti. Dal momento che, di solito, la dimensione del campione di ispezione è di 600 unità, come specificato nella sezione 1.2 del BQA/SOM il risultato pratico dell'applicazione della tolleranza al campione di 600 unità è di 12 foglie ogni 600 unità.

Gli esportatori australiani che dovessero riscontrare problemi con la tolleranza per le foglie (che sia in Australia o in Nuova Zelanda) dovrebbero mettersi in contatto direttamente con il Dipartimento per ricevere assistenza inviando una email a HorticultureExports@awe.gov.au.

apal.org.au/apal-exporters-update


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto