Arance di Ribera biologiche presso l'Azienda Agricola Chetta

Simone e Giuseppe Chetta sono alla guida dell'omonima Azienda Agricola Chetta - certificata dall'ICEA Associazione Italiana Agricoltura Biologica - l'attività a conduzione familiare ereditata dal papà Filippo, associata al Consorzio di Tutela Riberella.

Tra i prodotti agrumicoli di punta produce, da oltre 25 anni, le rinomate arance di Ribera "Washington Navel", coltivate esclusivamente secondo il metodo dell'agricoltura biologica, senza l'uso di sostanze chimiche in conformità alle tecniche di difesa biologica e del rispetto dell'ambiente.

Simone Chetta (nella foto a sinistra) dichiara a FreshPlaza: "L'azienda, estesa per circa 10 ettari, si trova in contrada Gulfa, in agro di Ribera, all'interno del circondario territoriale che definisce la Denominazione di Origine Protetta Arancia di Ribera DOP. L'attività è iniziata con mio padre, Filippo Chetta, coltivando i terreni ereditati dalla famiglia: in particolare, all'epoca, si producevano mandorle e altri seminativi. Intorno agli anni '70, l'azienda si è convertita a biologico con la produzione agli agrumi. E' stato lui, con una certa lungimiranza, a voler produrre nel rispetto dell'ambiente, perché non gli dava soddisfazione lavorare con le tecniche tradizionali. Aveva infatti intravisto un futuro diverso, che ci ha portato ad avere molte soddisfazioni".

L'arancia Washington Navel di Ribera, dal gusto gradevolissimo, non è genericamente solo un frutto, ma un viaggio all'interno di un territorio, l'icona dei sapori più genuini della terra di Sicilia tra cultura, gastronomia e tradizione. La Washington Navel è a polpa bionda, di media-grande dimensione, senza semi, quindi apirene, dal gusto gradevolissimo, ed è ricchissima di vitamina C. Un frutto medio del peso di 200 grammi ne contiene oltre 100 milligrammi, cioè l'equivalente del fabbisogno giornaliero di ogni persona, con componenti nutrizionali ben equilibrati, di pronta assimilazione e di facile digeribilità.



Simone prosegue: "L'export interessa circa il 30% del nostro prodotto: in tal senso stiamo svolgendo una promettente campagna commerciale rivolta specialmente ai paesi del nord Europa, nello specifico Francia, Germania e Svizzera con un occhio anche al Belgio e alla Danimarca".

"Per quanto riguarda il mercato italiano, curiamo in modo particolare il rapporto con la nostra clientela che è e basato sulla reciproca fiducia. Spediamo i nostri prodotti tramite corriere in tutta Italia, siamo presenti a Brescia e provincia, e la nostra arancia biologica è particolarmente apprezzata da diversi G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale) che la nostra Azienda fornisce. Inoltre siamo presenti al mercatino bio che si svolge presso la Cascina Maggia a Brescia ogni sabato e a diverse manifestazioni come la fiera 'Fà la cosa giusta' a Milano e il Biofach a Norimberga".

"Per quanto riguarda la trasformazione degli agrumi stiamo puntando alla produzione, anche se per piccole quantità, di marmellate e succhi per evitare la perdita del prodotto che non può essere commercializzato".



Stand aziendale al Biofach di Norimberga

"Quest'anno le condizioni climatiche non sono state molto favorevoli, ciò ha pregiudicato la quantità di arance prodotte, ma non l'ottima qualità che da sempre ci contraddistingue".



"Il periodo di raccolta inizia i primi di novembre con la varietà Navel per continuare poi a dicembre con la varietà Brasiliano che viene raccolta fino a marzo. Le clementine vengono raccolte nello stesso periodo del Navel, cioè da novembre a dicembre".



Contatti:
Azienda Agricola Chetta Simone
Viale Garibaldi, 108
92016 Ribera (AG)
Tel.: 338 1605976
Email: aziendachetta@libero.it
Web: www.aranciabiologica.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto