La malattia di Panama è una minaccia per le colture di banane, tuttavia Chiquita Brands International ritiene non ci sia motivo di allarmarsi.

"Non c'è da preoccuparsi - riferisce Ed Lloyd, portavoce di Chiquita - Non si tratta certo di una minaccia imminente per la produzione del Sud America, dove Chiquita possiede le sue coltivazioni. Si tratta di qualcosa con cui l'industria ha avuto a che fare per decenni."

Le limitazioni di trasporto e il fatto che le spore non si diffondano per via aerea contribuiranno a prevenire la diffusione del fungo in altri continenti. Se questo non dovesse bastare, Chiquita e altri coltivatori stanno prendendo in esame altre varietà di banana che possano sostituire la varietà Cavendish, sensibile al fungo. Alcuni esperti ritengono infatti che la banana Cavendish abbia i giorni contati.

La paura per la malattia di Panama non sta comunque influendo sui prezzi delle banane. La società sta, invece, lottando contro una fornitura eccessiva del frutto, ha riferito Ed Lonergan, amministratore delegato di Chiquita, nel suo ultimo rapporto sui profitti. "Ci piacerebbe vedere prezzi più alti per le banane," ha concluso Lloyd.

Fonte: bizjournals.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.