Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La regione peruviana di Piura punta a esportare 115.000 tonnellate di banane bio

I produttori di banane biologiche del distretto di Marcavelica, nella provincia di Sullana, Piura (Perù), si aspettano un aumento nei volumi di esportazione per quest'anno, nonostante la recente ondata di "macchia rossa" (mancha roja), un'alterazione cromatica delle banane provocata dall'insetto Chaetanaphothrips signipennis che sta provocando perdite al settore delle banane bio.

L'obiettivo è quello di raggiungere le 115.000 tonnellate, 9.000 in più rispetto al 2012.

Milton Gonzaga Ramírez, presidente dell'Associazione dei coltivatori di banane biologiche, ha spiegato che la diffusione della "macchia rossa" ha ridotto i volumi delle esportazioni fino al 50% nei mesi di giugno e luglio. Nonostante questa situazione, la superficie coltivata a banane bio è aumentata di 70 ettari, con l'avvio della produzione a gennaio.

Attualmente le destinazioni d'esportazione principali sono la Francia, gli Stati Uniti, il Canada e la Germania; ora l'obiettivo è quello di entrare anche in Italia e in Giappone.

Nel 2012, sono state esportate un totale di 106.000 tonnellate di banane biologiche, spedite soprattutto verso Stati Uniti e Europa.

Fonte: Rpp.com.pe

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto