Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Senegal lavora per diventare autosufficiente nell'approvvigionamento di banane

I membri del CORPROBAT, il collettivo regionale dei produttori di banane di Tambacounda, in Senegal, hanno presentato un piano strategico che garantirà l'autosufficienza del Senegal entro il 2017. Ci sarà bisogno, quindi, di portare gli ettari coltivati ad almeno 2.350, per poter raddoppiare l'attuale produzione di 30.000 tonnellate.

Questo progetto darà lavoro a 3.000 persone. Gli impianti di imballaggio saranno 47, con 50 dipendenti ciascuno. Il settore delle banane senegalese dà lavoro a 4.050 persone. Le banane vengono trasportate per essere vendute su 3.300 camion. I senegalesi devono consumare le banane di produzione propria per poter sostenere la coltivazione nazionale.

La banana senegalese è conosciuta da molto tempo come un prodotto di qualità pessima rispetto a quelle provenienti dalla Costa d'Avorio. Eppure, quando destinate al mercato locale, queste banane sono di buona qualità. Infatti è il trasporto a danneggiare i frutti, e per questo motivo bisogna migliorare la logistica.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto