La 18ma edizione dell'Annuario del biologico

Tutto Bio 2012: in crescita le consegne a domicilio di prodotti bio

E' fresco di stampa "Tutto Bio" 2012, la 18ma edizione dell’annuario del biologico in cui è possibile osservare le nuove mappe regionali del bio italiano secondo i dati Bio Bank 2011 e l’andamento 2009-2011: oltre 300 pagine ricche di dati e informazioni su 9.500 operatori bio, di cui 7.500 monitorati nel Rapporto Bio Bank 2012.

Tra i dati dell’ultimo triennio interessanti per i nostri lettori, spiccano quelli relativi ai gruppi d’acquisto, cresciuti del 44% fino a 861, ma anche la vendita diretta in azienda non conosce sosta, con 2.535 spacci, il 16% in più del 2009. Segna poi un + 27% l’e-commerce, con 167 siti aziendali che cercano un filo diretto con i consumatori.

Emilia-Romagna, Lombardia e Toscana si confermano alla guida della classifica per numero assoluto di operatori bio. L’Emilia-Romagna è prima per e-commerce, vendita diretta e mercatini. La Lombardia è in testa per gas, mense, ristoranti e negozi. Segue la Toscana leader da sempre degli agriturismi.


Gli operatori Bioexpress pronti per le consegna di bio cassette a domicilio (Foto: Bioexpress).

Andando nel dettaglio, sempre più produttori, come anticipato, scelgono la vendita diretta. Dei 2.535 spacci aziendali rilevati nel 2011 da Bio Bank, 1.351 sono presso aziende agricole (1.280 nel 2010) e 1.184 presso agriturismi (1.141 nel 2010). A trainare la crescita sono però gli spacci delle aziende agricole, saliti del 120% negli ultimi cinque anni.


Le biocassette Bioexpress con l'assortimento di frutta e verdura (Foto: Bioexpress).

Tutto Bio segnala 33 gruppi d’offerta (erano 28 nel 2010), che consegnano frutta e verdura a domicilio, 1.351 aziende agricole che fanno vendita diretta e 1.184 aziende agrituristiche che offrono i loro prodotti. Nell’annuario, per ogni azienda agricola, oltre ai dati anagrafici, sono indicati l’organismo di controllo, le fasi della filiera e i vari prodotti che si possono acquistare.


Martin Siller, fondatore e socio di Bioexpress, con la bio cassetta di frutta e verdura assortita (Foto: Bio Bank/Rosa Maria Bertino).

Ecco così le schede delle pioniere Bioexpress e Bio Kistl che, dal Trentino-Alto Adige, hanno fatto scuola in Italia, dove le iniziative collettive si sono moltiplicate: Cascina del Cornale di Cuneo consegna 750 casette ogni settimana, da Officinae Bio di Roma partono 800 cassettoni bio/settimana e Bio Rekk che offre cassette di ortofrutta bio al 100% a Padova e provincia.

Contatti:
Bio Bank
Rosa Maria Bertino,
Tel.: (+39) 0543 65334
Email: rosamariabertino@libero.it
Web: www.biobank.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto