Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Di Alberto Albuzza, Presidente A.G.O.

A.G.O. e Sogemi insieme per il futuro dell'Ortomercato

Finalmente un cambiamento di tendenza nei rapporti tra l’Associazione Grossisti Ortofrutticoli (A.G.O.) e l’Ente Gestore. La lotta dei grossisti, dopo la sospensione del pagamento degli affitti già dal secondo trimestre 2009, ha sortito gli effetti auspicati.

L’A.G.O., demotivata dalle continue promesse da parte degli amministratori che si sono susseguiti nel corso degli anni, denunciava la pericolosità della struttura che, causa la mancata manutenzione, è diventata ormai una vera e propria minaccia per tutte le persone che giornalmente vi operano (vedi anche precedente articolo).

Solo in seguito a quanto sopra ed al cambio della dirigenza nel C.d.A. di SO.GE.M.I. SpA è stato raggiunto un accordo che prevede la manutenzione ordinaria oltre alla rimozione delle coperture in amianto sovrastanti i posteggi, a fronte del pagamento graduale degli affitti arretrati.

Per quanto attiene al progetto relativo al nuovo mercato, SO.GE.M.I. e A.G.O. hanno avviato un nuovo percorso che consentirà agli operatori di non essere più solo spettatori ma parte attiva del futuro dell’Ortomercato.

SO.GE.M.I. e A.G.O. hanno concordato le linee guida del Piano di Sviluppo dei Mercati che il dottor Luigi Predeval ha presentato e illustrato alle Commissioni Consiliari competenti del Consiglio Comunale e del Consiglio di Zona 4 rispettivamente in data 6 ottobre e 12 ottobre 2010.

L’Ente gestore e l’A.G.O. hanno condiviso gli sviluppi strategici e avviato una collaborazione continuativa finalizzata alla messa a punto di modalità gestionali
finalizzate al superamento delle criticità insite nelle attività svolte all’interno di
una struttura commerciale all’ingrosso che, per quantità di merci trattate, è la più grande d’Italia.

A.G.O. e SO.GE.M.I. hanno istituito un tavolo di lavoro congiunto che si riunirà con cadenza settimanale allo scopo di confrontarsi sulle criticità del Mercato Ortofrutticolo e definire, insieme, le iniziative più idonee da adottare per il loro superamento.

Una gestione ordinaria efficiente della Società richiede importanti modifiche della vigente Legge regionale e del Regolamento di mercato che non tengono conto
delle mutate esigenze commerciali e della evoluzione del contesto concorrenziale in cui i Mercati si trovano ad operare.

Per questo motivo, A.G.O. e SO.GE.M.I. hanno attivato un Tavolo di lavoro congiunto con l’obiettivo di mettere a punto delle proposte di modifica e di aggiornamento della normativa regionale in materia che, una volta condivise con gli altri mercati all’ingrosso della Lombardia e con gli operatori all’ingrosso degli altri comparti merceologici che insistono sull’area di SO.GE.M.I., potranno essere recepiti dalla normativa regionale in materia di commercializzazione all’ingrosso.

Nonostante un recente aggiornamento, infatti, la normativa regionale nelle parti attinenti il commercio all’ingrosso ripropone disposizioni che limitano fortemente la possibilità per gli imprenditori dei mercati di poter competere alla pari con i loro colleghi che operano in altre Regioni italiane e con i concorrenti esteri con cui ci si confronta per le attività di esportazione e di promozione dei rispettivi prodotti agroalimentari sulle piazze estere.

Riunendosi con cadenza quindicinale, il gruppo di lavoro approfondirà anche le problematiche regolamentari per mettere a punto per tempo il testo di un nuovo regolamento dei mercati milanesi, pur nella consapevolezza che l’adozione dello stesso potrà essere pienamente effettuata solo successivamente all’aggiornamento della normativa regionale.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto