In occasione del Meeting Internazionale Acorbat 2008 (Guayaquil, Ecuador, dal 10 al 14 novembre 2008), Romano Orlich C., presidente di Corbana (la corporazione bananiera nazionale del Costa Rica) ha sottolineato l'importanza primaria della ricerca volta al sequenziamento del genoma della banana.

Questo frutto tropicale rappresenta infatti la principale fonte di cibo, sostentamento e reddito per circa un miliardo di persone nel mondo. Comprenderne la struttura genetica significa identificare la funzione dei vari geni della banana, aprendo così la strada alla creazione di varietà migliorate, resistenti alle principali fitopatologie della specie e con più elevato contenuto nutrizionale.

Si stima che un progetto di ricerca volto alla decodifica del DNA della banana necessiti di un investimento pari a 6 milioni di dollari.