Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La solidarietà che non ti aspetti: nonostante il periodo di difficoltà hanno contribuito aziende da tutta Italia

Oltre cento tonnellate di ortofrutta in aiuto della popolazione Ucraina

Continua il ponte di solidarietà che lega tantissimi volontari e aziende italiane alle popolazioni ucraine rimaste senza nulla a causa della guerra. Ieri 24 gennaio 2023, 4 bilici sono partiti dalla Romagna (comune di Bertinoro, Forlì-Cesena) con destinazione Polonia, ai confini con l'Ucraina, dove gli aiuti (per lo più ortofrutta ma anche medicinali e vestiario) saranno distribuiti alle popolazioni in difficoltà.

Clicca qui per la fotogallery!

"Si tratta del quinto viaggio, destinazione Lezajsk - afferma Andrea Casadei, uno dei promotori - dopo il primo del marzo del 2022. Quella volta partimmo con un'automobile, ora siamo giunti a 4 bilici. Nel mezzo, tanta solidarietà e aiuto da parte di una fitta rete di imprese e volontari" (cfr. Freshplaza del 21/10/2022). 

"E' una rete di solidarietà che si è allargata sempre di più - dichiara Valchirio Piraccini, già imprenditore ortofrutticolo e uno dei promotori di questa iniziativa - e che coinvolge decine e decine di aziende in tutta Italia. Per questo viaggio abbiamo avuto anche l'adesione massiccia e generosa di produttori della Basilicata, per cui disponiamo anche di un grosso carico di agrumi. Tutto è stato donato e ringrazio di cuore anche tutte le aziende di autotrasporto che hanno organizzato i viaggi a titolo gratuito, nonostante i costi proibitivi del gasolio. Il valore complessivo di questo viaggio si attesta sui 120mila euro, tutti donati alle persone in difficoltà. Davvero ringrazio tutti, dal primo all'ultimo".

Clicca qui per la fotogallery!

Valchirio Piraccini

Questo l'elenco delle imprese della Basilicata che hanno contribuito: Naturagri, Ligorio, FeVi Frutta, OP Alba Mediterranea, Zuccarella Luca, Zuccarella Rocco, Rosito, Terre Lucane, Pellitta Caterina, Salerno Giambattista. Il trasporto fino Cesena è stato donato dalla soc. Autotrasporto STJ (Tagliente Costantino e Antonio) di Scanzano Jonico.

Clicca qui per la fotogallery!

Volontari e autisti

Altre aziende che hanno donato frutta, verdura, trasformati, patate e cipolle sono: Granfrutta Zani, Antonelli Fabio, Gobbi Dino, Caligari e Babbi Finò, Fellini Patrizio, Gobbi Frutta, Agrintesa, Sandri Maurizio, Ortofrutticola Parma, Smarelli PE, Fantozzi, Minguzzi, Sapori di Romagna, Tozzi Cristian, Patfruit, Naturitalia, Jingold, Ceccarelli Julius, Ferri e Pracucci, Agricola, Ortomercato, Biondi Giulio, Fertitecnica Colfiorito, La Cesenate Conserve alimentari, Yoga Massalombarda, O'Sole 'E Napule, DelVecchio. Da citare per il contributo organizzativo e logistico Zamagni Romano, la direzione del Mercato ortofrutticolo di Cesena, Alvisi Vittorio, Bertozzi Giorgio, Zoffoli Banane.

Clicca qui per la fotogallery!

Sul fronte trasporti, le ditte che stanno viaggiando in direzione Polonia sono Sinelog, RLA, Polo e Vignali.

Clicca qui per la fotogallery!

Riguardo alla rete solidale, da annoverare La Riccione d'na volta, C.R.I. Dott. Antonio Manzo, Comitato per la lotta contro la fame nel Mondo, Studio Medico Comandini 12, Dott.ssa Fabbri Federica, Caritas diocesana di Cesena-Sarsina, Mantello di San Martino, Caritas Cesenatico, Caritas parrocchiali di Sant'Egidio, Borello e San Pio X, Campo Emmaus, Cucine popolari Cesena.

Clicca qui per la fotogallery!


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto