Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Georg Obermaier, grossista tedesco

"Il songino è più costoso degli altri anni"

Con le prime gelate di fine autunno, Georg Obermaier, amministratore delegato dell'omonimo grossista di frutta e verdura di Friburgo (Germania), ha ricevuto le prime consegne di songino.

Foto a lato, fornita da Georg Obermaier

"Attraverso il nostro negozio online, Obstkiste Freiburg, non ne vendiamo molto, anche se la domanda potrebbe aumentare di nuovo nel periodo natalizio. Per quanto riguarda la mia attività principale, vale a dire il servizio ai ristoratori o alle bancarelle del mercato, il songino è molto apprezzato dai clienti, perché la sua qualità pregiata è molto attraente", afferma Obermaier.

"Il songino è un po' più costoso rispetto agli anni precedenti perché è molto faticoso raccoglierlo, soprattutto ora che è difficile trovare manodopera. I clienti chiedono songino tenero e con cimette sode e sono anche disposti a pagare di più per prodotti di qualità. Nel complesso, il prezzo è più alto rispetto agli anni precedenti, il che è perfettamente comprensibile visti gli alti costi di produzione".

L'aumento dei costi della manodopera e dell'energia è stato più evidente nei trasporti e nella logistica dell'azienda. D'altra parte, secondo Obermaier, l'azienda non ha ancora risentito troppo dell'inflazione, perché il settore della ristorazione continua a registrare buoni numeri. "Un mio cliente della ristorazione mi ha detto che si aspetta che i suoi clienti continuino ad andare a mangiare fuori, perché possono ancora permetterselo". 

Rispetto all'anno scorso le vendite sono tornate un po' nella norma. "Chi aveva i soldi per andare a mangiare fuori continuerà a farlo. Chi invece non può permetterselo, probabilmente prima non aveva molte opportunità di farlo", afferma Obermaier. In generale, il grossista non vede grandi aumenti delle vendite nel periodo natalizio.

"Ci sono ristoratori che chiudono l'attività in inverno perché non ci sono quasi prodotti regionali o perché operano principalmente in estate. Ci sono invece ristoratori che hanno sempre il pienone. Tuttavia, si può dire che gli affari per noi tendono ad essere più deboli nel periodo natalizio e nei mesi invernali rispetto al resto dell'anno", afferma Obermaier.

Alta domanda per le cassette di frutta di Friburgo e le banane biologiche
"Le cassette di frutta hanno continuato ad essere ben accolte. I clienti sono stati soddisfatti anche in termini di rapporto qualità-prezzo. Si tratta per lo più di clienti già acquisiti, per così dire 'clienti abituali', anche se siamo riusciti a conquistare pure nuovi clienti". Negli ultimi anni è aumentata anche la domanda di prodotti biologici, particolarmente richiesti dalle istituzioni friburghesi come scuole e asili. "Le banane biologiche sono attualmente molto richieste. La richiesta è addirittura superiore a quella delle banane convenzionali. Tuttavia, io vendo soprattutto prodotti convenzionali provenienti da coltivazioni controllate".

Per maggiori informazioni:
Georg Obermaier
Obst- und Gemüsegroßhandel 
Tel.: +49 (0) 761 50151
Email: gof-freiburg@t-online.de 
Web: gof-freiburg.de   
Email (cassette di frutta): bestellung@obstkiste-freiburg.de 
Web (cassette di frutta): obstkiste-freiburg.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto