Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Corridoio ferroviario veloce tra Gioia Tauro e Padova

Lo scorso 12 dicembre l'Agenzia delle Dogane comunica di avere completato la procedura per l'attivazione del corridoio ferroviario veloce (Fast Corridor) tra il porto di Gioia Tauro e l'interporto di Padova, che permetterà l'inoltro rapido dei container sbarcati sulle banchine calabresi e provenienti da Paesi extracomunitari. Questo è il secondo corridoio di questo tipo, dopo quello attivato a settembre 2022 da Gioia Tauro all'interporto di Bologna.

Le merci non saranno più sdoganate in porto bensì nell'interporto veneto, dove arrivano tramite il nuovo gateway di 325mila metri quadrati che collega ilo scalo marittimo con la stazione di Rosarno. L'intero viaggio lungo la Penisola sarà controllato da un sistema satellitare progettato e costruito dall'Agenzia delle Dogane. Dopo lo sdoganamento, da Padova i contenitori potranno proseguire verso le loro destinazioni finali su rotaia o strada. Il prossimo passo sarà l'attivazione di un terzo corridoio ferroviario veloce da Gioia Taro verso lo scalo intermodale di Bari.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto