Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ha introdotto per primo in Italia la tecnologia a basso volume

E' morto Claudio Martignani, fondatore dell'azienda di nebulizzatori

Pochi giorni fa, giovedì 8 dicembre, è morto l'ingegner Claudio Martignani (classe 1925) fondatore dell'omonima azienda Martignani nel 1958, sita a Sant'Agata sul Santerno (Ravenna) e produttrice di nebulizzatori esportati in 5 continenti (cfr. FreshPlaza del 15/10/2021).

La sua è una storia di innovazione: per primo ha introdotto in Italia la tecnologia del basso volume, e per primo ha portato avanti la ricerca delle cariche elettrostatiche per evitare la deriva. Addirittura già negli anni '80 ragionava su quello che oggi si chiama Residuo zero.

Nella foto, Claudio Martignani (immagine tratta dal volume "La forza di un'idea", Martignani 1958 - 2018)

Scriveva l'ingegnere nel libro pubblicato in occasione dei 60 anni dell'azienda (2018): "Sono stato il primo in Italia a introdurre la tecnica dei trattamenti antiparassitari a basso volume (su tecnologia olandese, ndr). Ho saputo capirne i vantaggi: risparmio economico per gli agricoltori, raccolti senza residui, meno inquinamento nell'aria e nel terreno".

"La passione per l'innovazione è un'eredità di mio padre (classe 1903, mentre Claudio Martignani era del 1925, ndr), e la felicità di oggi è mio figlio imprenditore (Stefano, ndr), che mi ha già superato in capacità manageriali. 

"Mi considero un uomo fortunato che ha saputo percorrere una strada faticosa, accidentata, ma generosa di soddisfazioni. E' una strada che parte da molto lontano", ha scritto.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto