Rutigliano, domani 16 novembre - ore 18

Crisi uva: in Puglia un incontro per confrontarsi con le istituzioni

Per il momento, negli areali pugliesi, non è in programma nessuna manifestazione da parte dei produttori di uva da tavola, una categoria che versa in una situazione difficile a causa della crisi di mercato.
Il C.A.U.T, Comitato Agricoltori Uva da Tavola nato da poche settimane per coordinare in modo efficace e tempestivo l'attuale periodo emergenziale, ha organizzato per mercoledì 16 novembre un incontro di confronto e dialogo tra istituzioni e aziende agricole. Clicca qui per la locandina.

A spiegarci qualcosa in più sull'evento è Antonella Nacherlilla, la neo presidente del suddetto gruppo di agricoltori. "Si terrà nella sala consiliare di Rutigliano, uno dei comuni del sud-est barese in cui si concentra la maggior parte della produzione di uva coltivata in regione. Un incontro costruttivo e pacifico, per mostrare le nostre difficoltà e capire da che parte stanno le istituzioni. Non vogliamo creare confusione né disordine".

All'evento pomeridiano prenderanno parte alcuni sindaci dei comuni limitrofi, come Adelfia, Acquaviva delle Fonti, Noicattaro e Mola di Bari.

"La crisi di mercato dell'uva - aggiunge la presidente Nacherlilla - ha avuto nelle ultime settimane significative conseguente sull'intero indotto economico locale, in quanto pare sia stata avvertita anche da altre attività commerciali. Infatti, una buona parte degli abitanti dei suddetti comuni sono produttori di uva. Chiediamo ai sindaci che si facciano promotori di iniziative e proposte capaci di supportare gli agricoltori. I produttori necessitano di sostegno e aiuto. Chiedono di essere affiancati in un loro momento di crisi".

Il C.A.U.T sta procedendo in modo pacifico, interloquendo con le istituzioni per venire a capo della situazione. Nel caso non si trovino delle soluzioni adeguate, i produttori saranno pronti a manifestare il loro dissenso e a rafforzare le loro richieste di aiuto e sostegno, scendendo in piazza.

"Dopo alcuni nostri incontri, la regione Puglia sta lavorando per risolvere, almeno in parte, queste problematiche. Ci fanno sapere che sono alla ricerca di fondi per aiutare economicamente i produttori e sopperire quindi alla mancanza di reddito determinata dall'essere stati in molti casi costretti a dirottare le uve alla trasformazione nella cantine. Vorremmo tanto chiudere questo capitolo e guardare direttamente alla prossima stagione, ma non possiamo permettercelo", conclude la presidente.

Clicca qui per la locandina di mercoledì 16 novembre.

Per maggiori informazioni:
C.A.U.T (Comitato Agricoltori Uva da Tavola)
Antonella Nacherlilla (Presidente)
cautpuglia@gmail.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto