Addio a Mimmo De Lucia, patron dell’omonimo gruppo Domenico De Lucia SpA

L’industria agroalimentare è in lutto. Lo scorso venerdì 23 settembre, a soli 52 anni, l'imprenditore Mimmo De Lucia ci ha lasciati a causa dei postumi di una emorragia cerebrale. Ha guidato la storica azienda di famiglia con lungimiranza e fermezza, portandola ai vertici nei settori della frutta secca e della V Gamma nonché nel comparto della flessografia.

Lascia la guida del gruppo alle sorelle Maria Luigia, già amministratrice dell’azienda flessografica, e Antonella punto fermo e motore dell’azienda agroalimentare, ai collaboratori più stretti Pino Colonna e Igino Cecchetti, instancabili condirettori commerciali del Gruppo. 

L'azienda dichiara: "Se n’è andato un imprenditore illuminato, sempre presente in azienda e - per tutti i collaboratori e dipendenti che lo hanno sempre chiamato Mimmo - un punto di riferimento importante, un amico fraterno. Oggi la Domenico De Lucia SpA aprirà i suoi uffici, le sue linee di produzione e come ogni lunedì darà il 100%, con uno spirito nuovo, con ancora più ardore e motivazione spinta da una grande visione".

"Mimmo ha portato la sua azienda ad affermarsi con grande riservatezza ed equilibrio, sacrificio e spirito innovativo. Oltre a un vuoto incolmabile, negli animi di chi lo ha conosciuto personalmente, Mimmo De Lucia lascia a tutti un forte messaggio di perseveranza, impegno professionale e progettualità a coloro che continueranno la sua opera. Ti porteremo sempre nel cuore e non ti dimenticheremo mai, Mimmo".

La redazione di FreshPlaza Italia: “La perdita prematura di un uomo perbene, di grande spessore morale e di animo gentile lascia un vuoto incolmabile. Lo ricorderemo come un uomo molto riservato, di poche parole, con una visione del mondo in grado di anticipare i cambiamenti epocali. Ci uniamo sentitamente al cordoglio di tutti i suoi familiari, conoscenti e collaboratori".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto